Quantcast
Balestro epoca foto di Mauro Guerrini

Il Balestro com’era: una mostra con le vecchie foto che saranno vendute per beneficenza

22/05 » 05/06/21

:

MASSA MARITTIMA – Sabato 22 maggio alle ore ore 17.00 presso la Torrefazione “da Gloria” in via Norma Parenti si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica sul Balestro del Girifalco.

Saranno esposte 40 foto di Mauro Guerrini fotografo di Siena. Questo evento è stato ideato e curato da Laura Priami anch’essa fotografa affermata e già vincitrice di numerosi premi oltre ad aver fatto esposizioni personali e collettive. La mostra è dedicata al 60° di fondazione della Società dei Terzieri. Anche se la ricorrenza cadeva l’anno scorso, la Società dei Terzieri ha accolto con piacere l’idea di Laura Priami perché a causa della pandemia nessun evento è stato realizzato nel 2020.

La mostra è realizzata con la collaborazione della Società dei Terzieri e della Torre Massetana e gode del patrocinio dell’Amministrazione Comunale. Una mostra particolare che vuol cogliere le emozioni, le sensazioni e alcuni particolari di questa festa di popolo, visti da un non massetano.

Interverranno all’inaugurazione Angelo Soldatini rettore della Società dei terzieri, Laura Priami curatrice della mostra, e l’autore delle foto Mauro Guerrini.

La fotografia, per Mauro Guerrini, fotografo senese, si fa viva dai tempi della scuola. Senza una fotocamera, entra nel mondo fotografico guardando e ascoltando chi ne sapeva più di lui.

Inizia a viaggiare per lavoro tra Toscana, Umbria e Lazio, documentandosi prima, e fotografando poi, luoghi ricchi di arte, storia, tradizioni e lavoro, nonché bellezza naturalistica.

Uscito dall’Istituto d’arte senese nel 1975,si compra una reflex analogica che conserva gelosamente.

«Un giorno di maggio del 1980, Guerrini scopre la bellezza del Balestro del Girifalco, antica gara medievale di tiro con la balestra tra i Terzieri della nostra città – spiega Laura Priami -, realizzando un piccolo reportage in bianco e nero, dove si percepiscono i colori dei costumi d’epoca, gli sguardi, le emozioni, le tensioni della gara. Con questa mostra intitolata “quarant’anni dopo” vogliamo rendere omaggio al Balestro del Girifalco che da due anni è assente nella nostra bellissima Piazza».

Le foto saranno messe in vendita per una iniziativa di beneficienza a favore di strumenti per il pronto soccorso dell’ospedale di Massa Marittima. La mostra resterà aperta fino al 5 giugno.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!