Quantcast
claudia dondoli e giacomo moscato

“I misteri di Maremma e la Desiderata Pia”: arte, libri e film a Tatti

12/09/21

EVENTO GRATUITO
: Tatti - Tatti, Massa Marittima, GR, Italia - Inizio ore 17.30

TATTI – Domenica 12 settembre, alle ore 17.30, ad un mese esatto dall’iniziativa che ha sancito la ripresa delle attività del Centro Studi e Ricerche “Pia de’ Tolomei”, Claudia Dondoli e Giacomo Moscato, rispettivamente coordinatrice e direttore artistico, annunciano l’evento “I misteri di Maremma e la Desiderata Pia”, che si svolgerà a Tatti in Piazza della Cisterna, nel pieno rispetto delle vigenti norme anti Covid-19.

Per l’occasione, nella splendida piazza medievale, verranno esposti i disegni realizzati dagli alunni dell’Istituto comprensivo “Falcone e Borsellino” di Gavorrano e di Caldana e sarà allestita una mostra di quadri del pittore Il Martello, alias Loreno Martellini.

“Per noi fare squadra è essenziale – afferma Claudia Dondoli – e sarà quindi un vero piacere ospitare nello stesso evento la mostra di quadri e disegni di Il Martello, la presentazione del libro I misteri di Maremma e la proiezione del cortometraggio La desiderata Pia… Cuore di pietra per la regia di Marco Zurri“.

Misteri di Maremma – spiega Dondoli – è una raccolta di racconti curata da Carlo Legaluppi che contiene illustrazioni di Carlo Rispoli e foto di Giuseppe Guerrini. Il volume raccoglie sei storie legate alla terra di Maremma e, tra queste, quella scritta da Roberta Pieraccioli – che sarà presente insieme al curatore e agli altri autori – che ha per protagonista proprio una donna di nome Pia, ispirata al personaggio dantesco. Il cortometraggio, invece, realizzato dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Gavorrano e dall’Associazione Nuova Pro LocoGavorrano – presenti insieme al regista -, offre al pubblico una chiave di lettura sui generis riguardo alla figura della Pia a cui il Comune di Gavorrano ed il suo territorio sono indissolubilmente legati. Gli studenti ed il pittore ci illustreranno le loro opere e tutto ciò, siamo convinti, offrirà interessanti spunti di riflessione”.

“Sono convinto – afferma Moscato – che le arti debbano incontrarsi il più possibile: hanno molto da dire e da dirsi e, insieme, possono
raggiungere e coinvolgere qualsiasi tipo di pubblico. Alle radici stesse del Centro Studi c’è proprio un modo diverso e inclusivo di fare e divulgare cultura attraverso le arti: per questo motivo la Letteratura, il Teatro, il Cinema, la Musica, la Danza, la Pittura, la Fotografi sono state e saranno parti integranti dei nostri eventi”.

Altra location d’eccezione, per gentile concessione del parroco don Ermille, sarà la chiesa parrocchiale di Tatti dedicata a Santa Maria Assunta all’interno della quale, in uno degli altari che incorniciano la suggestiva navata, è possibile ammirare una copia del dipinto raffigurante la Madonna col bambino datato intorno alla fine del 1300 e attribuito ad Andrea Vanni, il cui originale è esposto nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

OBBLIGO DEL GREEN PASS o certificazione di tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti.
INGRESSO LIBERO SENZA PRENOTAZIONE.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!