Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
chiesa san francesco

“I fiati all’opera” per la rassegna “La voce di ogni strumento”

12/02/17

INGRESSO OFFERTA LIBERA
: Sala Friuli S. Francesco, Via Andrea da Grosseto, Grosseto, GR, Italia
  • lavocediognistrumento@gmail.com
  • Tel. 339 – 7960148

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Torna in scena sul palco della sala Friuli “La voce di ogni strumento” con “I fiati all’opera”. È questo il prossimo appuntamento della kermesse musicale, diretta da Gloria Mazzi; una serie di spettacoli che intrecciano cultura e solidarietà, nei luoghi storici e nelle caserme del capoluogo.

Il nuovo concerto è in programma domenica 12 febbraio, alle 17.30, nella sala Friuli della chiesa di San Francesco. Sul palco l’attore Alessandro Riccio e il Quintetto a Fiato dell’Orchestra regionale Toscana.
Fabio Fabbrizzi flauto, Alessio Galiazzo oboe, Marco Ortolani clarinetto, Andrea Albori corno, Umberto Codecà fagotto

Programma:
W.A.Mozart – Ouverture de “Le Nozze di Figaro” arr. B. Holcombe
da “Il Flauto magico” aria della Regina della notte arr. di A. Noel da “Le Nozze di Figaro” Voi che sapete arr. di A. Noel Ouverture de “Il Flauto Magico” arr. di J. Linckelmann
G.Rossini – Ouverture de “ Il Barbiere di Siviglia” arr. di J.Linckelmann
G.Bizet – Suite da “Carmen” arr. di David Walter
G.Puccini – da “Tosca” Vissi d’arte, vissi d’amore arr. di B.Holcombe & B.Holcombe Jr.
da “Gianni Schicchi” O mio babbino caro arr. di B.Holcombe & B.Holcombe Jr.

Si tratta di un viaggio musicale attraverso alcune fra le più belle pagine del repertorio operistico trascritte per quintetto a fiato e raccontate in modo inusuale e accattivante dall’attore trasformista Alessandro Riccio insieme ai solisti dell’Orchestra della Toscana.

Ingresso a offerta. Il ricavato sarà devoluto alle associazioni La Farfalla, Avis, Admo, Aism.

Info e prenotazioni: 339 – 7960148, e-mail:  lavocediognistrumento@gmail.com.
Le prenotazioni entro tre giorni prima dell’evento.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!