Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Cassero 2018

Grofest: un fotografo pluripremiato spiega come realizzare un progetto fotografico a lungo termine

24/07/18

EVENTO GRATUITO
: Cassero senese di Grosseto Cassero Senese, Via Aurelio Saffi, Grosseto, Italia - Inizio ore 21.30

Attenzione l'evento è già trascorso

GORSSETO – A Grofest, Fujifilm Italia propone un seminario gratuito con il pluripremiato fotografo Alessandro Penso.

Martedì 24 luglio alle 21.30 presso lo spazio eventi del Cassero, all’interno del festival di fotografia Grofest, Fujifilm Italia ha organizzato un seminario gratuito dal titolo “Realizzare un long term Project” con il pluripremiato fotografo Alessandro Penso. Il docente, anche con l’ausilio di proiezioni, parlerà delle diverse tappe che portano alla realizzazione di un progetto fotografico a lungo termine: come raccontare una storia, la fase di studio, la finalizzazione e l’utilizzo del reportage.

Alessandro Penso ha studiato psicologia clinica presso La Sapienza di Roma. Nel 2007 ha ricevuto una borsa di studio in fotogiornalismo alla “Scuola Romana di Fotografia” e dopo aver completato gli studi, è stato insignito di molti premi tra cui: PDN Photo Student Award; PDN Photo Annual Award; Px3; Project Launch Award in Santa Fe 2011; Terry O’ Neill TAG Award 2012; Sofa Global Award 2013; 1st General News of World press Photo; Magnum; Foundation Emergency Found; Burn Emerging Photographer Found; Photo Story of the Year Time Magazine.

Penso si dedica prevalentemente alla fotografia sociale e si è recentemente focalizzato sui problemi legati all’immigrazione nell’area del Mediterraneo. Durante questo periodo, ha realizzato progetti sui centri di detenzione a Malta, sulla situazione dei migranti impiegati nell’agricoltura in Sud Italia e sui giovani migranti bloccati in Grecia. Alessandro è consapevole che le difficoltà sociali ed economiche degli stati afferenti all’area del Mediterraneo sta producendo un contesto di chiusura culturale, xenofobia e violenza, che rappresenta, per i migranti, un ostacolo insormontabile nella fruizione dei fondamentali diritti umani. Nel 2012 è stato testimone di un brutale attacco ad un gruppo di migranti a Corinto in Grecia, nel quale un ragazzo, Mostafa, è stato colpito con un’automobile. Quest’esperienza ha motivato ancora di più Alessandro a perseguire i suoi progetti su questi delicati temi con l’intento di sensibilizzare e aiutare a combattere la xenofobia e gli atti di violenza razziale.

Le sue opere sono apparse in numerose pubblicazioni quali: Stern Magazine, The Guardian, BBC, The New York Times, Businessweek, Time Magazine, the International Herald Tribune, Human Rights Watch, L’Espresso, Internazionale, D di Repubblica, Vanity Fair Italia, El Periodico, Le journal de la photographie, Enet and Ekathimerini.

L’ingresso al seminario è gratuito e non prevede una prenotazione.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.grofest.it o scrivere all’indirizzo segreteria@grolab.it

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!