Quantcast
Stefano Cocco Cantini

Grey Cat: “Linee Di Demarcazione” in concerto al Forte di San Rocco

18/08/21

EVENTO A PAGAMENTO
:

MARINA DI GROSSETO – Mercoledì 18 agosto 2021, ore 21:30, Forte di San Rocco, Marina di Grosseto (Grosseto)

Linee di Demarcazione è il nome di questo inedito quartetto: Stefano “Cocco” Cantini (sax), Antonello Salis (piano e fisarmonica), Rosario Bonaccorso (contrabbasso) e Hamid Drake (batteria) sono artisti che non hanno bisogno di molte presentazioni.

Durante le loro “quasi” quarantennali carriere sono stati compagni in esperienze tra le più diverse, sono Band Leader di avvincenti gruppi così come Sideman di altri prestigiosi musicisti di livello internazionale e ora si ritrovano uniti in questo progetto speciale. Insieme, sono rappresentanti e portatori di un forte messaggio musicale che condivide in sé tradizione e libertà espressiva come matrice comune di intesa e da cui scaturisce un linguaggio jazz puro, contemporaneo e comunicativo. In questo concerto la loro creatività e la libertà espressiva sono messe a confronto con certe “Linee di Demarcazione” culturale, che troppo spesso rappresentano un limite, un limite nella espressione musicale, nella vita, nella società; ed è in questo limite da superare che si misura la promessa artistica dei quattro artisti sempre stimolati alla creazione per sentirsi liberi di oltrepassare le barriere, nella musica, nelle idee, nelle intese: per guardare quindi al di là dei confini, creando e allo stesso tempo alimentando quella speranza che è già insita nella musica: quella di andare oltre.

La rivista americana Down Beat ha definito Stefano Cocco Cantini uno dei più grandi interpreti mondiali del sax soprano, collocando il suo cd con Antonello Salis nella lista dei migliori Cd del decennio 2000/2010. Cantini nasce a Follonica e la sua prima esperienza musicale è nella banda cittadina; dopo la fase propedeutica di formazione adolescenziale, delineato uno spiccato interesse jazzistico sceglie il sassofono e si indirizza verso percorsi musicali dedicati allo studio del suono e della sua evoluzione affrontando il jazz classico fino a forme di sperimentazione più avanzata. Stefano Cocco Cantini ha registrato oltre trecento dischi con artisti di tutto il mondo ed ha collaborato regolarmente con alcuni tra i più grandi jazzisti internazionali.

Antonello Salis negli anni settanta milita in diversi gruppi rock suonando l’organo Hammond. Dal 1978 è protagonista in piano solo e fisarmonica come ospite dei maggiori jazz festival internazionali. Il suo percorso musicale è costellato da collaborazioni eccellenti. Nel corso della sua lunga carriera ha ottenuto vari riconoscimenti a livello internazionale: premio Django d’or 2005 per l’Italia come musicista affermato; il Premio alla Carriera a Cagliari, nell’ambito dello European Jazz Expo 2008; il premio Top Jazz 2008 come miglior strumentista dell’anno (tastiere)

Rosario Bonaccorso comincia interessarsi al contrabbasso e alla musica jazz già a sedici anni, di cui si innamora profondamente. Ha creato un nuovo modus artistico, personale, pervasivo che nasce non solo dalla rivisitazione dei master del contrabbasso ma anche dalla loro reinterpretazione attraverso una verve intellettuale e appassionata al tempo stesso. A conferma di tutto ciò, trentacinque anni di collaborazioni, incisioni e concerti sui palcoscenici di tutto il mondo.

Hamid Drake, brillante, sensibile, infinitamente ritmico, intelligente, spirituale e potente batterista di Chicago. Nato a Monroe in Louisiana, la sua famiglia si trasferisce ad Evanston–Chicago dove Hamid si immerge fin da adolescente nell’ascolto R&B e funk, di tutto il Motown, Stax e Atco. Le sue influenze musicali più significative per quanto riguarda le percussioni ci portano a Ed Blackwell, Adam Rudolph, Philly Joe Jones, Max Roach, Jo Jones. Altro incontro fortunato è quello con Don Cherry da cui scaturirà un’altra avventura musicale duratura. Negli anni è stato inventivo supporto ritmico di lungimiranti artisti.

Prima del concerto: alle ore 20:30 è prevista una visita guidata al Forte San Rocco.

Il concerto è in collaborazione con “San Rocco Festival Teatro, danza, musica, cinema, arti visive” di Marina di Grosseto e Principina a Mare, promosso dal Comune di Grosseto, Pro Loco di Marina di Grosseto e Principina a Mare con la direzione artistica di Giorgio Zorcù.

Ingresso: Posto unico assegnato € 12/10 + d.p.

Info e prevendite – 0566 52012 – 055 240397

Prevendite on line: www.ticketone.itwww.eventimusicpool.it

 

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!