Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
violino

Grande musica al Cassero: l’Orchestra sinfonica sarà affiancata da un violinista d’eccezione

21/07/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Cassero senese di Grosseto Cassero Senese, Via Aurelio Saffi, Grosseto, Italia - Inizio ore 21.15

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Sabato 21 luglio alle 21.15 si terrà l’esibizione dell’ensemble diretta da Vito Clemente. Grande musica quindi al Cassero con l’Orchestra sinfonica città di Grosseto. L’ensemble presieduto dal maestro Antonio Di Cristofano si esibirà con la direzione di Vito Clemente, accompagnando un solista d’eccezione: il violinista Domenico Nordio.

Il programma vedrà l’esecuzione del “Concerto in Re maggiore opera 77” per violino e orchestra di Johannes Brahms e la “Sinfonia numero 2” di Kurt Weill.

Domenico Nordio è uno dei musicisti più acclamati del nostro tempo. Si è esibito nelle sale più prestigiose del mondo: dalla Carnegie Hall di New York alla Salle Pleyel di Parigi, dal Teatro alla Scala di Milano al Barbican Center di Londra, fino alla Suntory Hall di Tokyo. Sempre con le maggiori orchestre (tra le quali la London Symphony, la National de France, l’accademia di Santa Cecilia di Roma e la Moscow State Symphony) e con direttori come Flor, Steinberg, Casadesus, Luisi, Lazarev, Aykal. I suoi ultimi tour internazionali lo hanno visto impegnato presso la Sala grande della Filarmonica di San Pietroburgo, al Teatro Municipal di Rio de Janeiro, al Teatro Colon di Buenos Aires, l’Auditorium” di Milano, alla Filarmonica di Kiev, nella Sala San Paolo di São Paulo e all’Auditorium Rai di Torino. Dal 2017 è artista residente dell’Orchestra sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi”.

Nordio è stato un bambino prodigio: ha tenuto il suo primo recital a dieci anni e a sedici ha vinto il concorso internazionale “Viotti” di Vercelli con il leggendario Yehudy Menuhin presidente di giuria. Dopo le affermazioni ai concorsi “Thibaud” di Parigi, “Sigall” di Viña del Mar e “Francescatti” di Marsiglia, il Gran premio dell’Eurovisione ottenuto nel 1988 lo ha lanciato alla carriera internazionale: Nordio è l’unico vincitore italiano nella storia del concorso.

Ingresso intero 13,00 euro, ridotto 10,00 euro.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!