Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
sala virtuale maam

Gli studenti maremmani progettano la sala del museo: al Maam si entra in una dimensione virtuale

23/11/19

EVENTO GRATUITO
: Museo archeologico e d’arte sacra della Maremma Museo Archeologico e D'Arte della Maremma, Grosseto, GR, Italia - Inizio ore 16 - Fine ore 18

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Sabato 23 novembre alle 16, al Museo archeologico e d’arte della Maremma si tiene la presentazione virtuale di una sala del Museo diocesano progettata in occasione della Settimana della Bellezza 2019 dagli studenti dell’indirizzo Cat – geometri del Polo tecnologico “Manetti Porciatti” all’interno del percorso museale “La parola si fa arte”.

Dopo una breve introduzione del progetto, sarà possibile fare l’esperienza virtuale: fino alle 18, a turno, tutti i presenti potranno indossare due speciali occhiali 3D che consentiranno di “entrare” nella sala museo virtuale progettata dagli studenti. Quindi, accanto all’esperienza reale, ovvero alla visita del percorso espositivo “La parola si fa arte”, sarà possibile fare anche un’esperienza sensoriale, entrando in un mondo “parallelo”.

L’indirizzo Cat – geometri (costruzioni, ambiente e territorio) del Polo tecnologico “Manetti Porciatti” si è dotato recentemente della più aggiornata strumentazione dedicata all’applicazione della realtà virtuale in architettura. Tale forma di didattica innovativa consente agli studenti di trasformare i propri progetti di edilizia civile in esperienze immersive, entrando virtualmente nelle strutture da loro ideate, verificandole e modificandole. Il tema scelto quest’anno per la Settimana della Bellezza, “La forza della parola”, declinato nel percorso di visita museale “La parola si fa arte” a cura di Marcella Parisi, ha offerto agli studenti del Cat, guidati dai professori Marco Barbacci, Daniele Benedettelli, Giovanni Calanzone e Vincenzo Di Gennaro, l’occasione per elaborare un progetto innovativo: raccogliere “virtualmente” in un’unica sala museo le 15 opere selezionate per il percorso di visita.

La Settimana della Bellezza è organizzata dalla Diocesi di Grosseto e da Fondazione Crocevia, con la coorganizzazione del Comune di Grosseto e del Polo Universitario Grossetano e la collaborazione del quotidiano Avvenire e della rivista d’arte Luoghi dell’Infinito.

Ingresso libero. Per informazioni potete consultare il sito internet del museo o la pagina Facebook. INFO:accoglienza MAAM – 0564/488752

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!