Quantcast
Giglio Porto 2021

Fotografia, libri e musica: al Giglio arriva “La rivoluzione delle donne”

05/08/21

:
  • Tel. 349.0094709

ISOLA DEL GIGLIO – Il Photofestival Giglio Open Air 2021 dedica la giornata di giovedì 5 agosto all’universo femminile con “La rivoluzione delle donne”.

Il Photofestival desidera celebrare le donne che hanno compiuto e compiono “grandi azioni” e tutte le donne che attraverso il loro impegno quotidiano, giorno dopo giorno hanno compiuto e compiono una propria troppo invisibile rivoluzione, tutte quelle donne che dalle prime lotte ad oggi hanno ridefinito il ruolo femminile sulla scena del mondo. Sicuramente il cammino da fare è ancora lungo e deve passare anche attraverso il coinvolgimento degli uomini, a un loro cambiamento di passo.

In occasione de “La rivoluzione delle donne”, alle ore 18 del 5 agosto a Giglio Porto sarà inaugurata la mostra Ritratti di Mario Lanini, che racconta il tempo di un viaggio in Asia attraverso volti e sguardi di donne.

Sull’isola, per raccontare l’universo femminile, sarà presente la giornalista e videoreporter Amalia De Simone che condurrà un incontro con due scrittrici profondamente legate all’isola, Lorenza Pieri e Roberta Lena.
Amalia De Simone è attualmente in onda su Rai 3 con il Fattore Umano, documentario inchiesta girato tra Londra e Napoli.

Lorenza Pieri, originaria dell’Isola del Giglio, ha pubblicato nel 2016 per Edizioni E/O Isole Minori, libro vincitore di vari premi e tradotto in cinque lingue. Del 2019 il secondo romanzo, uscito anche in Usa e Uk, Il giardino dei mostri (Edizioni E/O) in cui è protagonista Il Giardino dei Tarocchi dell’artista franco americana Niki de Saint Phalle, che sorge proprio tra le campagne della Maremma e il mare. Nel romanzo l’incontro della scultrice internazionale con Annamaria cambierà per sempre la vita di questa giovane adolescente toscana, personaggio del libro descritto magistralmente dalla Pieri.

Roberta Lena si è formata alla Civica Scuola d’Arte Drammatica Piccolo Teatro di Milano. Attrice e autrice di teatro nel 2020 ha pubblicato Dove sei? (People), nato dall’urgenza di raccontare un pezzo di storia contemporanea, la rivoluzione delle rose in Rojava, una rivoluzione che lei ha conosciuto in modo diretto perché sua figlia si è calata in questa realtà: “mia figlia Maria Edgarda Marcucci si è unita alle donne dello YPJ (curde, arabe, turcomanne, azide, circasse) per combattere il nemico più feroce: l’Isis”.
Difendere questa rivoluzione significa difendere i diritti fondamentali anche della nostra democrazia, imparare da quella civiltà così avanzata il principio fondamentale: se le donne non sono libere la società non può essere libera.
Dove sei? è stato scritto in parte durante i nove mesi in cui Maria Edgarda Marcucci era in Siria e gli anni successivi, tra Torino e l’Isola del Giglio, che sia l’autrice che sua figlia frequentano assiduamente con amore da vent’anni.
Racconta Roberta Lena: “In Tre Madri una canzone di De André che mi ha sempre commossa ma che non avrei immaginato potesse un giorno diventarmi così familiare, Maria si rivolge al proprio figlio sulla croce e, addolorata, gli sussurra: Non fossi stato figlio di Dio/ti avrei ancora per figlio mio”.

Ad aprire l’incontro con Amalia De Simone e le due scrittrici sarà il violoncello di Daniela Petracchi, con una meravigliosa suite di Johann Sebastian Bach.

Dopo l’incontro si potranno gustare ricette rivoluzionarie create con un mix internazionale di sapori, ascoltando brani tratti dai libri di Lorenza Pieri e Roberta Lena. In chiusura di giornata musica e cocktail con il raffinato Gin Arte, che attraverso l’etichetta della sua bottiglia, che ritrae Frida Kahlo, ha voluto proprio celebrare tutte le donne.

Info e prenotazioni al 349.0094709
L’evento è organizzato nel rispetto delle linee guida e dei protocolli atti a prevenire la diffusione del contagio da Covid-19.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!