Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
teatro industri

“Fidanzate, mogli, amanti e altre simili calamità!” : si conclude “Non ci resta che ridere!”

13/05/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro degli Industri Teatro Degli Industri, Via Giuseppe Mazzini, Grosseto, GR, Italia - Inizio ore 17,00

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Il Laboratorio Teatrale Ridi Pagliaccio annuncia “Fidanzate, mogli, amanti e altre simili calamità!”  il quinto spettacolo, fuori concorso, della decima edizione di “Non ci resta che ridere!Festival di teatro comico (…e tragicomico) della città di Grosseto”, che si terrà domenica 13 maggio 2018, in doppia replica alle 17 e alle 21, al Teatro degli Industri.

“Fidanzate, mogli, amanti e altre simili calamità!”, nato dal genio tragicomico di Anton Cechov, riadattato per l’occasione da Giacomo Moscato, è a cura del Laboratorio Teatrale Ridi Pagliaccio di Grosseto con Ciro Sbrulli, Giacomo Moscato, Katia Fini, Eleonora Guelfi, Laura Ormezzano, Luca Peretti, Marco Frassinetti, Daniela Giaquinto, Antonio Ambrosini, Laura Sbrana Adorni, Enrico Pizzi, Filippo Bonifazi, Andrea Strati e Fabrizio Bonifazi
consulente linguistica Anastasia Venediktova.

“Questo spettacolo – spiega il regista, Giacomo Moscato – porta sulla scena i primi atti unici dell’autore russo, quelli in cui, a differenza di quanto accade nelle sue commedie e nei suoi drammi, Cechov dà libero sfogo alla sua vena più disincantata e spiritosa, pur rimanendo graffiante e amaro nelle sue conclusioni. Assistiamo, così, a proposte di matrimonio che degenerano in buffe isterie collettive, strambi fidanzamenti dagli effetti del tutto improbabili, tentativi di conquista amorosa ai limiti del ridicolo, rapporti clandestini beffati nel modo più grottesco, rapporti di coppia risibilmente logori e strampalati… e, sotto a tutto, i mali tipici della nostra epoca: l’incomunicabilità tra gli individui, la superficialità nelle relazioni, la fretta con cui si parla senza ascoltare né essere ascoltati mai veramente”.

Al termine dello spettacolo delle 17intorno alle 18.45, sempre sul palco del Teatro degli Industri, si svolgerà la cerimonia di premiazione del Festival “Non ci resta che ridere ’18!” in palio otto premi: miglior spettacolo, miglior regia, miglior attore protagonista, migliore attrice protagonista, miglior attore caratterista, migliore attrice caratterista, migliore attore/attrice under 40, miglior recensione.
La giuria, composta dagli spettatori abbonati al Festival, nei giorni scorsi ha votato mediante un sistema di voto telematico. Saranno presenti alle premiazioni i rappresentanti di tutte le Compagnie in concorso, l’Assessore Chiara Veltroni, un rappresentante di Banca Tema, un rappresentante di Grappe Nannoni, il presidente dell’Associazione Arma Aeronautica di Grosseto. A condurre la cerimonia di premiazione sarà il direttore artistico del festival Giacomo Moscato.

LO SPETTACOLO
Un pretendente nervoso e pieno di tic che si prepara per una proposta di matrimonio, un padre di famiglia inferocito che soffre per il mal di denti, un’amante ingenua che crede a tutto quello che le viene detto, un marito isterico distrutto dalla vita del pendolare un imputato dongiovanni che cerca l’ultima avventura prima di andare in galera… Sono solo alcuni dei grandi personaggi che Anton Cechov è riuscito a creare nei suoi atti unici tragicomici: una vera e propria galleria di tipi buffi attraverso i quali l’autore va a indagare i rapporti di coppia. Del resto, questa è da sempre una delle tematiche preferite dal teatro, per l’inesauribile varietà di situazioni che si possono (ri)creare, per gli infiniti punti di vista che si possono assumere, per la quotidiana ipocrisia che ci si può ritrovare e smascherare! Quando poi lo sguardo è quello tragicomico, appunto, di un grande autore come Cechov, gli spunti di riflessione e i momenti di ilarità si moltiplicano a dismisura, regalando una drammaturgia contemporaneamente colta e divertentissima.

Biglietti: € 10,00 in prevendita presso l’EDICOLA LA PACE (viale della Pace, Grosseto), in vendita presso il TEATRO DEGLI INDUSTRI (soltanto domenica 13 maggio a partire dalle ore 16.00)
INFO: www.ridipagliaccio.it – giacomo.moscato73@gmail.com

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!