Quantcast
Peschiera Santa Fiora

Festival Santa Fiora in Musica: “La Cavalleria Rusticana”

07/08 » 08/08/21

, :

SANTA FIORA – Prosegue in crescendo la 22° edizione del Festival internazionale “Santa Fiora in Musica”: sabato 7 e domenica 8 agosto, alle 21 e 15, al Convento della Santissima Trinità di Selva, doppio appuntamento con l’opera, con la “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni, tratta dall’omonima novella di Giovanni Verga, che sarà messa in scena dalla corale Padre Corrado Vestri e dalla Filarmonica Gioberto Pozzi di Santa Fiora.

Dopo il successo della “Traviata”, nel 2018, il paese, grazie alla sinergia tra la Filarmonica Gioberto Pozzi e la Corale Padre Corrado Vestri, con il sostegno di Fondazione Santa Fiora Cultura, si cimenta in un’altra famosissima opera. Una produzione che vede coinvolti più di 70 musicisti e coristi non professionisti, sotto l’attenta direzione del maestro Daniele Fabbrini e l’inedita regia di Miriam Magnani.

“Una produzione tutta locale – sottolinea il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi – che rappresenta un’esperienza unica nel suo genere per il numero di famiglie coinvolte e che conferma la grande passione per la musica che da sempre si respira a Santa Fiora. Inizialmente la Cavalleria Rusticana sarebbe dovuta andare in scena a novembre 2020, in occasione del concerto di Santa Cecilia, ma a seguito dell’emergenza sanitaria è stata rimandata, ed inserita nel Festival di Santa Fiora in Musica. Le associazioni impegnate nel progetto non si sono mai fermate. Anche nei mesi di lockdown i musicisti e i cantanti hanno continuato a studiare e lavorare in modo autonomo per la riuscita del progetto, dimostrando come con la passione e l’impegno per la musica non si ferma!”

Questo cambio di programma ha reso possibile mettere in scena il melodramma nel suggestivo Convento della Santissima Trinità, un luogo magico ed evocativo immerso nel verde dei faggi, che fa da cornice e scenografia naturale all’opera.

“È bello che due associazioni musicali dello stesso territorio collaborino tra sé con questi risultati – afferma Alessandro Ciaffarafà, presidente della Fondazione Santa Fiora Cultura – la Filarmonica e la Corale sono due importanti realtà che meritano attenzione e sostegno.”

L’opera in un atto di Pietro Mascagni, su libretto di G.Targioni-Tozzetti e G.Menasci, è ambientata nella Sicilia dell’Ottocento nel giorno di Pasqua. Il paese di Vizzini è teatro delle pene dei protagonisti, travolti da un turbine di amori, gelosie e tradimenti, in un mondo arcaico in cui l’onore supera ogni forma di razionalità.

I protagonisti di questa produzione sono: Viola Pomi, nei panni di Santuzza; David Sotgiu, come Turiddu; Andrea Sari, nei panni di Compar Alfio; Federica Cassati, come Mamma Lucia; ed infine Miriam Magnani, che, oltre ad indossare i panni di Comare Lola, fa il suo debutto come regista in una produzione operistica.

Il Festival Santa Fiora in Musica è organizzato dalla Fondazione Santa Fiora Cultura con il contributo del Comune di Santa Fiora e degli sponsor Enel Green Power, Siram -Veolia e Open Fiber, e con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Grosseto e del Conservatorio di Musica Luigi Cherubini di Firenze.

Il biglietto per la Cavalleria Rusticana ha un costo di 10 euro.

Prenotazione obbligatoria. INFO: info@santafiorainmusica.com – 335 8401202; ufficio turistico 3497201387  0564 977142; www.santafiorainmusica.com

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!