Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Centro storico Grosseto piazza Dante alto

Musica, teatro e cibo per promuovere lettura e interazione multietnica

05/06 » 07/06/18

EVENTO GRATUITO
: Città Grosseto, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – L’Istituto Comprensivo Grosseto 1 “A. Manzi” si appresta a dare il via alla decima edizione della “Festa del Libro e dell’Intercultura”, rispettivamente “Un libro per bagaglio” e “Vite in viaggio”.
La manifestazione vedrà coinvolti alunni, docenti e genitori in una serie di iniziative, finalizzate alla promozione della lettura e ad un’interazione significativa tra le diverse anime culturali e linguistiche presenti nell’istituto.

A dare il via all’iniziativa sarà un flashmob il 5 giugno in Piazza Duomo alle ore 10,30 per annunciare a tutta la cittadinanza l’inzio della “celebrazione del libro”, attraverso le forme espressive proprie dei ragazzi: la musica, il ballo collettivo e coinvolgente, il canto. Saranno presenti anche il Sindaco e l’Assessore all’Istruzione per un saluto ai circa 400 ragazzi provenienti da tutte le scuole dell’ICGR1.

Il 6 giugno la Festa si sposta dalla Piazza alle scuole. Il viaggio attraverso i libri ci condurrà alla scoperta di incontri con autori e illustratori, di momenti performativi di musica e teatro, di attività di storytelling, di laboratori di animazione alla lettura interattivi, grazie alla collaborazione con alcune librerie cittadine, che nei giardini delle scuole esporranno libri come luoghi seducenti da sfogliare, leggere, scegliere.

Nella giornata conclusiva, il giorno 7 giugno, la manifestazione assume un taglio multiculturale, come evento conclusivo del progetto FAMI “Scuole Senza Frontiere”, in rete con altre scuole toscane
Il pomeriggio si apre, nel giardino di via Mascagni, con la biblioteca vivente: “libri viventi” racconteranno a ciascun “lettore” la propria esperienza di vita, condizionata da un pregiudizio. Sarà una coinvolgente esperienza di tolleranza e cittadinanza, promossa dalla Rete Antidiscriminazione Grossetana in collaborazione con il CESVOT.
A partire dalle 17 lo scambio interculturale sarà affidato ad una Tavola Rotonda dal titolo “vite in viaggio”, condotta da alcuni studenti della scuola secondaria L. Da Vinci. Sarà uno spazio di condivisione ed approfondimento con interventi di famiglie trasferitesi per varie ragioni nel nostro paese, esperienze di coppie multiculturali, proiezione di cortometraggi, interpuntati da letture e accordi musicali, recitazioni di ragazzi e genitori insieme, per riscoprire insieme il significato, la bellezza e a volte la drammaticità del viaggio, attraverso testimonianze e storie di vita. Sarà protagonista di questo momento anche la “vita in viaggio” di Alberto Manzi, di cui l’istituto porta orgogliosamente il nome, raccontata dalla moglie Sonia Boni.
Alle 18,30 l’iniziativa “Danze intorno al Mondo”, animate dai bambini delle scuole dell’infanzia e primarie dell’istituto e da alcuni genitori, ci porterà a viaggiare tra i colori, i ritmi e i movimenti tipici di alcuni popoli, dai quali provengono alcuni alunni dell’Istituto.

L’interazione interculturale passerà, infine, attraverso profumi e sapori e la manifestazione si concluderà con un aperitivo interetnico, con la collaborazione dell’istituto Alberghiero di Grosseto. Gli “assaggi di cultura”, con i piatti tradizionali di tutti i Paesi, realizzato da un gruppo di genitori nuovi italiani e italiani, renderà visibile e concreta, e soprattutto condivisa dall’intera comunità scolastica, una piena coscienza civica ed un’interazione culturale autentica ed agita.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!