Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Cava di Roselle

Fast animals and slow kids per la seconda giornata del Filo Sound Festival

14/07/17

EVENTO A PAGAMENTO
: Roselle Roselle, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

ROSELLE – Seconda serata domani, venerdì 14 luglio, per il Filo Sound Festival, l’evento organizzato alla Cava di Roselle dall’associazione culturale Inpul. E all’interno della tre giorni di musica, arte, ed “eventi collaterali”, si esibiranno domani sul palco della Cava, a  partire dalla 21, Pinguini tattici nucleari, Gazebo Penguins e Fast Animals and Slow Kids.

Fast Animals and Slow Kids. La band di alternative rock nasce a Perugia nel 2008 ed è formata da Aimone Romizi, Alessandro Guercini, Alessio Mingoli e Jacopo Gigliotti). Sul main stage della Cava presenteranno il loro repertorio, tra cui i brani dell’album “Forse non è la felicità”, registrato tra settembre e ottobre 2016 al Macchino Studio di Binami (Castiglion del Lago) da Andrea Marmorini e Jacopo Gigliotti. “Forse non è la felicità” è stato prodotto e mixato da Jacopo Gigliotti e Andrea Marmorini (Anubi Produzioni) e dai Fast Animals and Slow Kids, con l’aiuto di Marco Romanelli presso il The Garage Studio di Fabrizio Vanni, è stato masterizzato da John Davis presso il Metropolis Studio di Londra.

Gazebo Penguins.  La band emiliana,  che si divide tra Correggio e Zocca, è sempre stata definita emo core o post hard core, ma con l’ultimo album “Nebbia” sta spostando i confini del loro genere musicale verso nuovi orizzonti. Dopo “Legna”, del 2011, e “Raudo” del 2013, i Gazebo Penguins hanno pubblicato nel marzo scorso il loro ultimo lavoro che descrivono come “il nostro disco più bello che uscirà quest’anno”.

Pinguini tattici nucleari. Nascono nel 2012 come band Christian Death Metal, nel 2013 definiscono il loro genere e si avvicinano all’indie. La band è composta da Riccardo Zanotti principale compositore alla voce, Nicola Buttafuoco alla chitarra, Elio Biffi alle tastiere, Lorenzo Pasini alla  chitarra solista, Simone Pagani al basso e Matteo Locati alla batteria. Il primo lavoro della band è l’EP “Cartoni Animali”, nel 2014 esce il primo album “Il re è nudo”, ma è solo nel 2015 che la band ottiene il riconoscimento del pubblico e della critica grazie al secondo album “Diamo un calcio all’aldilà”, nel quale emerge il singolo “Me Want Marò Back” che finisce nella programmazione di  Radio Popolare. Nell’aprile 2017 esce il loro album “Gioventù Brucata”.

Il progetto Filo Sound Festival. Ideato e promosso dall’associazione culturale Inlup, il Filo Sound è nato dal desiderio di cinque ragazzi di ritagliarsi uno spazio all’interno del panorama dei festival musicali italiani e di realizzare una rassegna fresca e giovane, cercando di ricreare l’atmosfera dei grandi eventi europei dove le esibizioni live si uniscono mostre, esposizioni, mercatini e buon cibo.

Informazioni. I biglietti sono acquistabili alla Cava la sera stessa dei concerti, al prezzo di 11€ per la singola serata o 30 l’abbonamento per le tre serate, oltre che sul sito www.filosound.it o dalla pagina Facebook dell’evento.

La programmazione completa srotolerà i suoi fili colorati nelle prossime settimane, attraverso il sito internet della Cava www.cavaroselle.net e i canali Social: www.facebook.com/CavaRoselle, Cava Roselle su Instagram e @CavaRoselle su Twitter.  La Cava vi aspetta in strada Chiarini a Roselle (Grosseto).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!