Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Cava di Roselle

“Eravamo tanto amati”, alla Cava la storia della sinistra dopo la svolta della Bolognina

19/07/18

EVENTO GRATUITO
: Cava di Roselle 42.796062, 11.157078 - Inizio ore 21,30

Attenzione l'evento è già trascorso

ROSELLE – Un libro e un videodocumentario per la serata organizzata in collaborazione con la fondazione “Luciano Bianciardi” l’istituto Gramsci di Grosseto in programma domani, giovedì 19 luglio, alle 21 e 30, alla Cava di Roselle (Grosseto).

“Eravamo tanto amati”, questo il titolo dell’evento, che prende ispirazione dall’omonimo libro, edito da Effigi nella collana Nuovi saggi, e dal documentario che sarà proiettato sul prato del giardino alle porte di Grosseto. Saranno presenti gli autori, i giornalisti Domenico Guarino, Andrea Lattanzi e Andrea Marotta. Ad introdurre l’incontro Lucia Matergi e Massimiliano Marcucci.

“Eravamo tanto amati”. Dall’annuncio della Svolta della Bolognina del 12 novembre 1989 – quando il più grande partito comunista d’Europa decise di cambiare nome per poi, nel ’91, sciogliersi e confluire nel Partito democratico della sinistra, dando vita a un trauma gestito dall’allora segretario Achille Occhetto – fino al disastro elettorale del 2018: “Eravamo tanto amati” percorre la storia della sinistra italiana, attraverso le voci e le testimonianze di politici, intellettuali e artisti “organici”.

Gli autori, tre giornalisti, indagano le ragione che hanno condotto il Pci a tradursi da forza politica di riferimento delle fasce più deboli a componente non sempre autorevole di nuove – e forse impensabili – aggregazioni o a voce di dissenso solitario per le battagie impossibili, quando non di retroguardia. Dalle testimoninaza di alcune tra le figure più rappresentative della rossa Toscana, campione ideale per un’indagine attendibile sulla storia della sinistra italiana, un quadro composito che non vuole dare risposte, ma porre domande e suscitare dibattito.

I prossimi appuntamenti. Venerdì 20 luglio, invece, torna la musica sul palco della Cava con il concerto degli Stàindùbatta, la band garfagnana con il loro alternative rock. Sabato, invece, saliranno sul palco i Trieste Meolo Roncade con la loro world music. Tutte le serate sono a ingresso libero.

Informazioni. La Cava è aperta dalle 19.30 con il cocktail bar e il ristorante, che propone piatti a base di prodotti del territorio e privilegia la filiera corta. Per info e prenotazioni 348 4800409 – www.cavaroselle.net. La Cava si trova in strada Chiarini a Roselle (Grosseto).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!