Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
cinigiano_2014

Due giornate di eventi per celebrare le forze armate

04/11 » 05/11/17

EVENTO GRATUITO
: Paese Cinigiano, GR, Italia - Inizio ore 21.15

Attenzione l'evento è già trascorso

CINIGIANO – Come è consuetudine, sabato 4 novembre, si celebra la festa dell’unità nazionale e delle forze armate, per ricordare il 4 novembre 1918, giorno dell’entrata in vigore del cosiddetto armistizio di Villa Giusti, firmato il 3 novembre 1918, con il quale in Italia si pose ufficialmente fine alla prima guerra mondiale.

A Cinigiano le celebrazioni inizieranno sabato 4 novembre, alle 21 e 15, al teatro comunale, con lo spettacolo “Caterina Clandestina” di e con Daniela Diurisi e Agostino Aresu – teatro Zemrude, progetto Capra, per la residenza artistica di Accademia Mutamenti. Ingresso 3 euro.

Lo spettacolo nasce come lavoro sonoro, sotto forma di operetta radiofonica e successivamente è stato adattato al teatro. Si immerge nella storia delle radio clandestine costruite dagli Imi (internati militari italiani) fra il 1943 e il 1944, in particolare, seguendo le tracce di Radio Caterina, la radio autocostruita che nacque nel campo di Sandbostel, nella Germania del Nord. A Cinigiano si è conclusa la lavorazione scenica e si terrà l’anteprima dello spettacolo.

Si prosegue domenica 5 novembre, alle 9, con ritrovo in piazzale Capitano Bruchi per la deposizione dei fiori ai monumenti ai caduti in tutte le frazioni. Alle 10 e 30, ritorno a Cinigiano, in piazzale Capitano Bruchi, per il corteo commemorativo con la partecipazione del sindaco Romina Sani e del corpo filarmonico Francisci. Seguirà l’alzabandiera alla Caserma dei Carabinieri e la deposizione della corona di alloro alla lapide ai caduti in piazza Marconi e i fiori ai monumenti ai caduti del capoluogo.

Alle ore 17, al teatro comunale, si terrà lo spettacolo “Lettera a una professoressa” di e con Claudio Ascoli, con la partecipazione di Sissi Abbondanza e Monica Fabbri, a cura della compagnia di teatro Chille de la Balanza per la Residenza artistica Accademia Mutamenti. (ingresso 3 euro). Lo spettacolo è liberamente ispirato al libro scritto dagli allievi di Barbiana sotto la guida di Don Lorenzo Milani, nel cinquantesimo della sua pubblicazione e della scomparsa del maestro.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!