Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Museo delle Clarisse

D’istruzioni d’arte: appuntamento alle Clarisse

22/03/17

EVENTO GRATUITO
: Clarisse Arte Via Vinzaglio, Grosseto, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Prosegue il ciclo d’incontri “D’istruzioni d’arte”, promosso da Clarisse Arte della Fondazione Grosseto Cultura. Mercoledì 22 marzo alle 17.30, nella sala conferenze di Clarisse Arte, Gianluca Diana (testi) e Andromalis (illustrazioni) presentano il libro “Mariem Hassan – Io sono Saharaui”.

Un’opera militante ibrida, eretica e non codificabile, in cui la cultura Saharaui, il popolo del Sahara occidentale, è contaminata da originali e coloratissime tavole desunte dall’immaginario psichedelico occidentale. Tradizione e modernità si sfidano in un intreccio di canzoni, citazioni dirette dei protagonisti, documenti d’epoca, mappe e simboli etnici. Protagonista di questa appassionante storia al femminile di musica e resistenza è la straordinaria cantante africana Mariem Hassan, scomparsa nel 2015 nel campo profughi di Smara. Divisa in sei capitoli, ognuno con un titolo delle sue canzoni, la vita della Hassan scorre parallela alla storia del popolo Saharaui tradizionalmente soggetto a continue invasioni ed esili forzati. Le atmosfere scanzonate dell’infanzia nomade, la giovinezza vissuta durante l’occupazione marocchina, l’esilio, gli esordi in musica e la famiglia, i dischi e la fama internazionale e sempre, come stella polare, la lotta per l’indipendenza. Dei Saharaui la Hassan è stata e sarà sempre l’icona culturale, avendone cantato le speranze e le delusioni, la forza e l’incrollabile fiducia nel futuro. Il libro è pubblicato nella collana “fumisterie”, dedicata alla narrativa fumettata, di Barta Edizioni. Sarà presente anche Andrea Settis, direttore di Barta.

GLI AUTORI

Gianluca Diana vive e lavora a Roma, dove dall’inizio degli anni Duemila racconta storie alla radio (Radio Città Futura, Radio Onda Rossa, Radio Città Aperta, Radio Popolare, Rai Radio3) e sui giornali (Manifesto e Alias). Le sue narrazioni raccontano l’amore per i suoni e le culture afro-americane, New Orleans e West Africa. Dal 2005 dirige Mojo Station Blues Festival, una delle principale rassegne blues italiane.

Andromalis (Andrea Malis) agitatore delegato delle Metaforiche Officine Politecniche, produce cartoni animati, fumetti, illustrazioni, manifesti e la rivista di strada Dottor Gibbò. Ha pubblicato per A, Xl, SottoMondo, AgitProp, Calamar e illustrato per Wwf, Unhcr, Rai 3, Gallucci editore.

Il ciclo di 10 incontri si svolge il mercoledì, alle 17.30, nella sala conferenze di Clarisse Arte (in via Vinzaglio 27 e consiste nella presentazione di argomenti, libri, filmati sull’arte contemporanea con scopo divulgativo e didattico, ma sempre con un occhio attento alla decostruzione della storia dell’arte. Il ciclo è arricchito dalla presenza di “testimoni eretici” che forniranno le loro ricette, le loro “d’istruzioni” per pensare e usare l’arte in modo nuovo.

Il corso è aperto a tutti. Gli incontri sono stati pensati per i soci, per partecipare quindi, occorre associarsi a Fondazione Grosseto Cultura. E’ possibile sottoscrivere la tessera che dà accesso a molti vantaggi, durante le lezioni stesse, oppure accedendo al sito internet www.fondazionegrossetocultura.it e pagando con carta di credito o bonifico. In alternativa è possibile rivolgersi agli uffici di Fondazione Grosseto Cultura, in via Bulgaria 21, in orario dalle 9 alle 13, dal martedì al venerdì. Per info: 0564-453128 / 488547, e-mail: clarissearte@fondazionegrossetocultura.it

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!