Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
sala tirreno follonica

Dio odia le donne: a Follonica la presentazione del libro di Giuliana Sgrena

09/02/17

EVENTO GRATUITO
: Sala Tirreno Sala Tirreno Follonica

Attenzione l'evento è già trascorso

FOLLONICA – Giovedì 9 febbraio alle ore 16.00 presso la Sala Tirreno di via Bicocchi l’Amministrazione comunale e il circolo del Salmastro, in collaborazione con l’UAAR, Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti, ha organizzato per un incontro, moderato da Adele Orioli dell’UAAR, con la giornalista e scrittrice Giuliana Sgrena, che, nell’occasione presenterà il suo ultimo libro “Dio odia le donne”.

Non è il primo libro sul difficile rapporto tra la religione e il mondo femminile, ma Dio odia le donne ha il pregio di poter rintracciare e confrontare i testi sacri («gli strumenti di questa aggressione») dai quali viene fatta derivare una generale sottomissione femminile, aprendo senza imbarazzo la riflessione su temi di assoluta attualità, dall’infibulazione all’obbligo del velo, dalla contaminazione mestruale alla gestazione per altri.

La riflessione è condotta anche attraverso le coinvolgenti esperienze personali dall’autrice, che non si sottrae alla partigiana onestà intellettuale di dichiararsi donna atea, che, persino nei momenti più bui del suo rapimento, non ha sentito alcuna necessità, alcun afflato verso un altro modo di pensare.

Le donne, proprio perché colpite e oppresse in misura esponenziale all’integralismo dei tre monoteismi, dall’autrice analizzati con assoluta imparzialità, si ritrovano a essere anche le più religiose, le più credenti e praticanti, le “naturali” prosecutrici di quelle tradizioni che dalla loro devozione traggono la forza per limitare (e talvolta letteralmente cancellare) i loro diritti.

Giuliana Sgrena ha scritto un libro coraggioso, in un’epoca in cui la fascinazione verso alcuni leader religiosi riesce a velare i pesanti attacchi portati quotidianamente ai diritti delle donne. Dio odia le donne rafforza una certezza: quanto sia umano, e solo umano, questo odio.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!