Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
vecchie terme Roselle

Dal Pidocchino alle Terme di Roselle: in mostra la Grosseto daeli svaghi dall’ottocento agli anni ’50

21/09 » 22/09/19

EVENTO GRATUITO
: Archivio di Stato Biblioteca dell'Archivio di Stato di Grosseto, Grosseto, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Ogni anno per le giornate europee del patrimonio si aprono le porte di migliaia di monumenti e siti, consentendo al pubblico di conoscere il proprio patrimonio culturale comune. Nel 2019 la traccia di queste Giornate sarà segnata dall’arte e dall’intrattenimento e da come questi siano cambiati nel corso dei secoli e abbiano dato forma ad una identità culturale comune.

Da questo concetto prende forma la mostra virtuale dell’Archivio di Stato di Grosseto “Dalle maschere al pallone. Luoghi di intrattenimento e svago nella Grosseto contemporanea. Mostra virtuale di documenti d’archivio”.

Nel corso della mostra verranno proiettate a ciclo continuo le immagini di documenti relativi ad edifici, luoghi ed attività di svago tra i più significativi della città di Grosseto nel periodo tra la metà dell’Ottocento e la metà del Novecento. Si comincia dunque con le Terme di Roselle (nella foto una delle vasche), i concerti e le manifestazioni musicali, il teatro degli Industri, i cinema tra cui il Marraccini, il padiglione Leopoli e il Pidocchino. Non mancano documenti sui luoghi di ritrovo legati alle Mura, dal bastione Cavallerizza dove si realizzavano spettacoli con cavalli e tori, o di natura ginnica, all’Eden bar. Infine vasto spazio è dedicato agli impianti sportivi: quello di via Manetti, con i suoi campi da tennis e pista di pattinaggio, lo Stadio olimpico Zecchini e la vicina piscina comunale.

Gli originali dei documenti, pur non essendo esposti, saranno a disposizione del pubblico che vorrà consultarli, con l’assistenza del personale addetto. L’appuntamento è per sabato 21 (dalle 9 alle 13) e domenica 22 settembre (dalle 15 alle 19).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!