Quantcast
Letteratura Resistente 2021

“Criticità e alternative”: al via il XX Festival Internazionale della Letteratura Resistente

18/08 » 22/08/21

: Paese - Pitigliano, GR, Italia

PITIGLIANO – Dedicato ai librai indipendenti di strada, ai lettori, ai libri e agli scrittori di qualità, il XX Festival Internazionale della Letteratura Resistente si svolgerà a Pitigliano, dal 18 al 22 agosto, in pieno centro storico, nell’area denominata “Macerie” in via Zuccarelli.

Il Festival, con la curatela artistica di Marcello Baraghini e Puca Jeronimo Rojas Beccaglia, si propone, come tutti i precedenti, di esprimere contenuti senza sconti e accomodamenti nei confronti degli intellettuali da televisione e del mondo editoriale e culturale “ufficiale”, ormai in totale deriva consumista e, allo stesso tempo, di proporre alternative reali a tutto campo.

Il programma lo esplicita: da mattina a sera nello spazio delle “Macerie” e nella libreria Strade Bianche, sempre in via Zuccarelli, scrittori, non quelli delle classifiche e dei premi, giovani performer e musicisti, anche prestigiosi come Luigi Cinque e Filippo Gatti, si alterneranno a laboratori per bambine e bambini dai 2 anni in su. A contorno la mostra fotografica a cura di Carlino “Pitigliano, la piazza e le sue fontane”, sempre nello spazio delle “Macerie”, e la mostra delle installazioni in feltro di Agnes Eszenyi “Segni e simboli” nei suggestivi locali sotterranei dell’Associazione Strade Bianche.

“Un’edizione speciale non solo perché ricorre il ventennale del festival, ma anche perché siamo riusciti ad imbastire una ricca offerta culturale che ambisce a coinvolgere un pubblico eterogeneo. – spiega Puca Jeronimo Rojas Beccaglia, codirettore artistico del ventesimo Festival della Letteratura Resistente – Le Macerie, luogo che contribuisce a formare l’identità della comunità pitiglianese e che rappresenta un pezzo importante della propria memoria condivisa, si presta ad essere “ripensata” e restituita alla comunità in termini di incubatore e laboratorio culturale. Una location perfetta anche perché contigua alla storica libreria Strade Bianche”.

“Da sempre il festival coltiva un’idea di letteratura che resiste ad ogni strumentalizzazione o discriminazione – prosegue Puca Jeronimo Rojas Beccaglia-   anche per questo motivo gli eventi sono gratuiti e le quote per partecipare ai laboratori (per bambini di ogni età) sono a prezzi decisamente accessibili. Per questa speciale edizione avremo librai ed editori, scrittori e lettori, musicisti e performer, mostre e laboratori. Insomma 5 giorni di eventi, concerti, presentazioni di libri, performance, laboratori e un mercatino del libro usato”.

 

Ma ecco il programma del Festival

Info e prenotazioni: Daniela 3284111682 o Libreria Strade Bianche 0564615317

 

MERCOLEDI’ 18 AGOSTO ore 11:00 – ALLE MACERIELIBRI IN PIAZZA”

Apertura dei banchi di libri e inaugurazione della mostra fotografica

PITIGLIANO: LA PIAZZA E LE SUE FONTANE”

con le foto scattate, ritrovate e restaurate da Carlino

ore 21:00 – ALLE MACERIE

Emilio Celata, Claudio Scaia e Marcello Baraghini presentano il libro

SEI TU, STUPIDA? – ULTIME PAROLE ED EPITAFFI FAMOSI”

con le musiche di Corrado Re

 

GIOVEDI’ 19 AGOSTO

ore 18:00 – ALLE MACERIE

Cesare Moroni, fotografo ed editore

con Carlo Rosati e Sandro Lusini

DAL LIBRO AL VIAGGIO”

ore 21:00 – ALLE MACERIE

Proiezione dei documentari

LATINOAMERICANA”“GLI ETRUSCHI”

con Cesare Moroni, Carlo Rosati e Sandro Lusini

 

VENERDI’ 20 AGOSTO

ore 18:00 – ALLE MACERIE

Massimo Sozzi, Antonella Cocolli, Pier Nello Martelli,

Katia Taddei ed Ettore Chirici

presentano il libro

CAMICIA ROSSA 

VITA DEL COMANDANTE PARTIGIANO MARIO CHIRICI”

 

ore 21:00 – ALLE MACERIE

FOLKPANDA – OFFICINA CANTAUTORI”

Rassegna musicale a cura di Puca Jeronimo Rojas Beccaglia e Corrado Re

 

SABATO 21 AGOSTO

ore 09:30 – VIA CAVA FRATENUTI DI PITIGLIANO – PONTE SULLA LENTE

CHIAMATA APERTA – LE VIE CAVE DI GIOVANNI”

Voce narrante: David De Carolis – Musiche: Andrea Rocchi

ore 11:00 – LIBRERIA STRADE BIANCHE (Via Zuccarelli, 25)

Inaugurazione della mostra di installazioni in feltro

SEGNI E SIMBOLI

di Agnes Eszenyi

ore 18:00 – ALLE MACERIE

Presentazione del libro

APACHE L’ETRUSCO – VITA E VISIONI DI GIOVANNI FEO”

con l’autore David De Carolis, Sandro Pravisani,

Alessandro e Massimo De Feo e con Marcello Baraghini

ore 21:00 – ALLE MACERIE

Arianna Gaudio presenta

Marcello Baraghini che introduce il libro

LA SCORIA INFINITA – LUOGHI COMUNI”di Arianna Gaudio

a seguire letture con accompagnamento musicale di Filippo Gatti e Puca Jeronimo Rojas Beccaglia

 

DOMENICA 22 AGOSTO

ore 11.00 – LIBRERIA STRADE BIANCHE (Via Zuccarelli, 25)

VERSO ORIENTE

Marcello Baraghini presenta

Niccolò Rinaldi autore del libro

TAPPETI VOLANTI PER ANDARE E TORNARE – 

CINQUE STORIE FIORENTINE IN AFGHANISTAN”e

Serena Luciani autrice del libro

VIAGGIARE DA FERMI AI TEMPI DEL COVID”

ore 21:00 – ALLE MACERIE

IN KONZERT – EVENTO SPECIALE

Luigi Cinque (voce, soprano sax, live electronics, tastiere)

Marcello Baraghini (voce)

le frasi e le singole parole sulle maglie di Strade Bianche recitate, lette e cantate

in un concerto ROCK/JAZZ per MAGLIE DELLA SALUTE MENTALE

 

 

 

PROGRAMMA DEI LABORATORI PER BAMBINE E BAMBINI

MERCOLEDÌ 18 AGOSTO dalle ore 16:00

IL GIOCO DEL MONDO

Per bambine e bambini dai due anni d’età

Il Gioco del Mondo fu ideato nel 1939 dalla pediatra inglese Margaret Lowenfeld.

Il bambino, giocando in una grande scatola contenente sabbia con personaggi e oggetti variegati, costruisce scenari creativi e fantastici dando espressione al proprio Mondo.

La condivisione del gioco con i coetanei consente, al bambino e alla bambina, scambi interattivi di confronto e di dialogo per passare un tempo qualitativo divertendosi insieme.

Quota di partecipazione: 5€

 

GIOVEDÌ 19 AGOSTO dalle ore 9:00 alle 18:00

E VENERDÌ 20 AGOSTO dalle ore 9:00

FOTOGRAFARE SULLE VIE DEGLI ETRUSCHI 

per bambini e bambine dagli otto anni d’età.

L’imperfezione di una fotografia realizzata con una scatola di cartone offre al fotografo la possibilità di immaginare oltre il visibile; di saper aspettare prima che il segreto venga svelato; di costruire la realtà attraverso il trascorrere del tempo, e con uno sguardo personale sul mondo. Il laboratorio si articola in diverse fasi: costruzione della camera; osservazione e scatto; sviluppo dell’immagine latente; realizzazione del racconto. L’obiettivo è quello di raccontare il paesaggio attraverso una serie di fotografie scattate con il foro stenopeico.

Entreremo in camera oscura per dar luce al negativo fotografico! Alla fine tornerai a casa con la tua storia e se vorrai, anche con la tua camera. Faremo le nostre foto durante un trekking per le vie cave di Pitigliano, che ci raccontano la storia del Vulcano Vulsino e degli Etruschi che lo abitarono. Guidati da una geologa osserveremo le rocce e i terreni affioranti, utilizzeremo gli attrezzi del mestiere per comprendere il vulcano “sporcandoci le mani”. Quota di partecipazione: 30€ per 2 giorni

 

VENERDÌ 20 AGOSTO dalle ore 16:00

E SABATO 21 AGOSTO dalle ore 16:00

MAGIE DI CARTA

“Dal letame nascono i fior”

Per bambine e bambini e per adulti di tutte le età.

Nel laboratorio si useranno esclusivamente materiali riciclati: carte di ogni tipo, cartone, e cartoncino, per costruire magie di carta e cartapesta.

Quota di partecipazione: 5€

 

DOMENICA 22 AGOSTO dalle ore 10:00 (seminario), dalle ore 17:30 (festa)

GIOCOLOCO

Laboratorio intensivo di giocoleria per ragazzi di ogni età (dai 7 ai 97 anni). Verranno insegnati i rudimenti della giocoleria e realizzeremo una piccola coreografia per festeggiare la fine del festival domenica pomeriggio. Quota di partecipazione: 10€  set composto da diablo, bacchette in legno e tris di palline 10€

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!