Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
 Lorenzo Albanese

Concerto autunnale di Morellino Classica Festival con il fisarmonicista Lorenzo Albanese

20/10/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Alberese Alberese, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

ALBERESE – La nota rassegna internazionale che si svolge in Maremma da sette anni, dopo il grande successo estivo, continua il suo itinerario musicale nel territorio dei sette Comuni del Morellino anche nel periodo autunnale e invernale. Il concerto previsto per Sabato 20 Ottobre alle ore 20,30 al Granaio Lorenese, Loc. Spergolaia, Alberese Grosseto fa parte dell’ampio evento “Geomatica e Beni Culturali” promosso da ACAS3D srs e Hera srl, già inserito nel programma del 2018 – Anno Europeo del Patrimonio Culturale e ospiterà l’eccellenza della tecnologia e delle esperienze italiane sul tema, a beneficio della promozione territoriale a partire proprio dalla fruizione dei beni culturali.

La chiusura dell’evento è affidata alla cura di Morellino Classica Festival, scelto come riferimento di qualità musicale e culturale che ha saputo coniugare la bellezza della grande musica con la bellezza del territorio e della sua storia. Il protagonista musicale sarà il fisarmonicista Lorenzo Albanese, giovane emergente del panorama musicale italiano. Così lo presenta il direttore responsabile del Festival Antonio Bonfilio:

“Un concerto del fisarmonicista Lorenzo Albanese, giovanissimo calabrese dal puro talento, è un evento indimenticabile di coinvolgimento emotivo e spirituale e di altissimo livello artistico”.

Lorenzo Albanese, nasce a Cinquefrondi, in Calabria, nel 1997. Intraprende lo studio della fisarmonica all’età di 11 anni da autodidatta. Nel 2013 inizia lo studio della musica classica con il M° Luca Colantonio presso il Liceo Musicale “G. Rechichi” di Cinquefrondi e nel corso dell’anno viene ammesso al Conservatorio di Musica “F. Torrefranca” di Vibo Valentia, in cui viene seguito dal M° Mario Stefano Pietrodarchi.

Vincitore di vari concorsi nazionali e internazionali tra cui Concorso “Jacopo Napoli” città di Cava de’ Tirreni (NA) – Concorso Musicale Nazionale “G. Visconti” città di Roma (RM) – Concorso Nazionale della Fisarmonica, città di Palmi (RC).

Ha frequentato corsi di perfezionamento con vari docenti, tra cui Massimiliano Pitocco – Giuseppe Scigliano – Cesare Chiacchiaretta – Pavel Feniuk (Ucraina) – Vojin Vasovic (Serbia) – Aleksandr Hurustevich (Ucraina) – Gorka Hermosa (Spagna) – Petri Makkonen (Finlandia) – Grayson Masefield (Nuova Zelanda). Inoltre, risulta tra i primi tre selezionati dal Conservatorio “F. Torrefranca” (VV) per partecipare al Progetto Erasmus che gli ha consentito di esibirsi presso la Royal Academy of Music di Londra.

Dopo la prima esperienza Erasmus alla Royal Academy nel Maggio 2015, quest’ultima ha consentito al giovane musicista di ripetere la stessa nell’Aprile 2016 sotto la guida del M° Owen Murray e del docente del conservatorio della Finlandia Matti Rantanen. Nell’Agosto del 2017 ha frequentato i corsi di studio nel Summer Camp della Royal Danish Academy of music di Copenaghen sotto la guida del M° Geir Draugsvoll.

“Lorenzo lo vedremo salire sempre più in alto nel cammino della musica internazionale. Ha vinto il primo Talent Show dedicato alla musica classica, “Amadeus Factory” che si è svolto a Milano all’attenzione della stampa internazionale. A Lorenzo è stata, infatti, dedicata la copertina del mensile “Amadeus” di questo mese con il suo primo CD allegato che presenterà in esclusiva al nostro Festival. Il programma musicale del concerto partirà dal ‘600 di Johann Pachelbel e terminerà con il ‘900 di Wilsin Semionow. Insomma” conclude il direttore del Festival Antonio Bonfilio “sentiremo la fisarmonica come non l’abbiamo mai sentita prima. Un concerto da non perdere assolutamente”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!