Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Orbetello Piano Festival

Canzoni partenopee: un viaggio di sei secoli per Orbetello piano festival

25/04/18

EVENTO A PAGAMENTO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

ORBETELLO – A conclusione della rassegna “Aspettando Orbetello Piano Festival”, che prelude alla seconda edizione di Orbetello Piano Competition e all’attesissimo appuntamento estivo con Orbetello Piano Festival, sarà il direttore artistico della manifestazione Giuliano Adorno a tornare sul palco, questa volta in compagnia del soprano Antonietta Messore, venerdì 27 aprile ore 21.15 Auditorium di Orbetello.

I due artisti propongono un percorso partenopeo, un viaggio in sei secoli di canzoni e nei cangianti atteggiamenti mentali del popolo, la riscoperta di verità ora semplici ora inquietanti, l’incontro con un ricchissimo ventaglio d’immagini, l’esperienza di linguaggi noti o quasi impenetrabili. Pagine di sorprendente originalità, come quelle dedicate alla criptica “Michelemmà'”, alla passione angosciosa di “Dicitencello vuie” all’idillio marino di “Marechiaro” alle vicende d’amore e morte, all’emigrazione, ai “tipi” della strada.

Coerenza di linguaggio, parole e musica che alla fine diventano un’invenzione armonicamente unitaria ed originale. Metafore genuine, similitudini nitide, eufemismo malizioso e ironia tagliente: questa è la canzone napoletana.

Occasione per tutti di riascoltare il grande e celebre repertorio, noto in tutto il mondo, con un taglio nuovo, la divisione in “quadri”: Napoli e il suo mare, Napoli e la sua storia, Napoli e la passione.

Antonietta Messore, soprano, si è diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Musica “S. Pietro a Majella” di Napoli sotto la guida del M° T. Quagliarella, seguendo contemporaneamente i corsi di perfezionamento tenuti dal M° Elisabeth Smith. Ha iniziato la sua intensa attività concertistica all’ interno del Conservatorio, interpretando autori barocchi, classici, romantici e moderni, sia in formazione orchestrale che in duo.

Nel 2006 ha vinto il 1° premio del V Festival Internazionale della Romanza da Salotto (città di Conegliano Veneto-TV). Ha al suo attivo numerosi concerti per la Croce Rossa Italiana, sezione di Grosseto e per l’Esercito Italiano, in occasione dell’anniversario della costituzione del Corpo Militare Veterinario Membro di giuria in diversi concorsi canori, ha scritto testi di numerose canzoni, poesie e musical. Ha ideato e organizzato il Concorso “Artisti in Erba”, Regione Campania, giunto alla sua X edizione, della cui giuria è il Presidente.

E’ direttore di diversi cori ed ha rappresentato l’Italia in un gemellaggio con la Germania, la Francia e l’Ungheria, esibendosi nella città di Gherolzhofen, ricevendo ampio consenso di pubblico e di critica.

Giuliano Adorno, diplomatosi in Pianoforte nel Giugno 1999 sotto la guida del M° Antonio Di Cristofano si è perfezionato a Parigi presso l’ Ecole Normale “A. Cortot” con Nelson Delle-Vigne e a Madrid sotto la guida del M° Leonel Morales. Ha preso parte in numerosi concorsi pianistici Nazionali e Internazionali risultando sempre vincitore e premiato : “Accademia delle Muse” di Camaiore ; “Città di Pietra Ligure”; “Pinerolo città della cavalleria”; “F.I.D.A.P.A” , Pisa; “Città di Albenga”; “Giulio Rospigliosi”, Lamporecchio(PT) , “Terme di Saturnia”, Saturnia; “Uliveto Terme”, Pisa; “Franz Schubert” , Tagliolo Monferrato; “Città di Cesenatico”, “Città di S.Giuliano Terme”(PI), Mallorca International Music Competition , Mendelssohn Piano Competition (Le), “Anton Garcia Abril” a Teruel, Spagna.

Ha tenuto concerti per istituzioni italiane e straniere ed ha suonato presso la Salle Munch e la Salle Cortot di Parigi; Concert Noble e Maison du commune de Anderlecht, Bruxelles; Sala de Plenos, Auditorium “Manuel de Falla”, Castello dell’ Alhambra, Granada; Asociaciòn Ars et Musica, Valencia; Parador de Xàbia, Alicante; Volkshochschule Reutlingen, Stoccarda; Ha effettuato recentemente una tournée in Giappone (Tokyo, Nagoya, Chiba) con un programma in occasione dei 150 anni delle relazioni diplomatiche Italia\Giappone. Il suo repertorio include numerosissimi autori, opere per pianoforte, musica da camera e concerti per piano e orchestra.

Ha eseguito la Rapsodia in Blu di G. Gershwin come solista con la Banda Musicale della Polizia di Stato diretta dal M. Maurizio Billi, ed ha eseguito come solista con l’Orchestra Città di Grosseto il concerto op.18 di Rachmaninov e i concerti op. 15 e op. 58 di Beethoven. Dal 2012 è direttore artistico di Orbetello Piano Festival e dal 2017 è fondatore e direttore artistico di Orbetello International Piano Competition.

Dove: Auditorium Orbetello
Quando: venerdì 27 aprile h21.15
Biglietti €10 intero\ €5 ridotto minorenni\ gratuito sotto i 10 anni. Consigliata prevendita sul sito www.orbetellopianofestival.it o al tel. 389.2428801
Successivo appuntamento:
Orbetello Piano Competition
10-13 Maggio prove libere tutto il giorno
12 Maggio h21.15 piano recital Oxana Shevchenko
13 Maggio h17.30 premiazione e premio del pubblico

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!