Quantcast
Cala Violina mare Scarlino (foto Comune)

Biciclettata a Cala Violina: si parte da Bagno di Gavorrano, Castiglione, Scarlino e Follonica

26/09/21

:

SCARLINO – In occasione della Settimana della Mobilità Sostenibile i Comuni di Follonica, Castiglione della Pescaia, Gavorrano e Scarlino hanno organizzato una biciclettata a Cala Violina. L’iniziativa, che si svolgerà domenica prossima, 26 settembre, è stata organizzata con il contributo delle numerose associazioni che hanno aderito al protocollo della rete dei sentieri e con il supporto della Fiab, la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta.

La biciclettata avrà come punto di ritrovo il percorso che conduce a Cala Violina e ogni Comune che ha aderito all’iniziativa ha segnato il proprio punto di partenza. Durante il percorso è prevista una visita alla fattoria degli asini di Ponte alle Catene, gestita dalle Bandite di Scarlino.

A Follonica il punto di ritrovo è sotto al Cancello dell’Ilva alle 9.45, per raggiungere poi la fattoria di Ponte alle Catene passando dalla via delle Collacchie fino a raggiungere il Puntone e poi Cala Violina.

A Castiglione della Pescaia il percorso partirà alle 8.45 dal centro, in piazza Garibaldi, di fronte alla fontana, per raggiungere Cala Violina passando dall’antica e suggestiva via della Dogana che inizia da Rocchette e arriva al promontorio di Punta Ala. L’itinerario ha una lunghezza complessiva pari a circa 40 km, una difficoltà media ed è percorribile solamente con Mountain Bike.

A Bagno di Gavorrano il ritrovo è previsto per le 8 in piazza Togliatti per poi partire alla volta di Cala Violina alle 8.15.

A Scarlino il punto di ritrovo è alle 9.20 in piazza Garibaldi, con partenza alle 9.30. I ciclisti arriveranno al Puntone seguendo due possibili alternative di percorso: la prima attraverso l’asfalto con strada statale, la seconda attraverso la strada dei Canali, passando per monte di Muro e scendendo all’abitato del Puntone seguendo la strada bianca principale.

«Come ogni anno la Settimana Europea della Mobilità costituisce un’occasione irrinunciabile per attivarsi in un processo necessario al miglioramento della mobilità urbana – dicono le Amministrazioni dei Comuni coinvolti nell’iniziativa – Promuovere iniziative come questa significa permettere ai cittadini di godere delle bellezze del territorio, riscoprendo anche delle attività di gruppo che si possono svolgere nel rispetto delle norme sulla sicurezza anti Covid».

Per partecipare all’evento non è richiesta prenotazione.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!