Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
grosseto panorama 2016 (pifferi)

Artisti e Maestri del ‘900: in mostra alla galleria “Il Quadrivio”

02/03 » 11/03/18

EVENTO GRATUITO
: Città Grosseto, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Appuntamento venerdì 2 marzo a Grosseto in viale Sonnino, 100 alla Galleria d’arte “Il Quadrivio”, alle 17, per l’inaugurazione della mostra Artisti e Maestri del ‘900 a Grosseto.

La mostra in questa nuova esposizione ci propone una vasta gamma di artisti di fama nazionale che hanno caratterizzato la cultura italiana e grossetana già dal primo Novecento. Pittori forestieri e non che, nel corso di un secolo, hanno gravitato in città se non personalmente almeno per volere di una serie di collezionisti che ne hanno apprezzato il linguaggio e la sensibilità e hanno raccolto e condiviso numerose loro opere, avviando a Grosseto un dibattito culturale e una circolazione di opere d’arte utile ad affinare il gusto cittadino verso tendenze artistiche di ampio respiro.

Non è un caso che molti dei nomi degli artisti in esposizione al Quadrivio sono gli stessi che compongono la collezione permanente del Comune di Grosseto come Zancanaro, Dominici, Tredici, Pasetto, Rosignoli, Nardini. La mostra abbraccia oltre un secolo, con proposte eterogenee e specchio di gusti differenti che variano dall’accademismo tardo ottocentesco di Aldi all’astrattismo impetuoso di Parmeggiani, dal naturalismo dei livornesi Romiti e Ghiglia all’ archetipica nobiltà umana di De Micheli. O ancora dalla visione realista del maremmano Pascucci alle figurazioni ambigue e inquietanti di Marco Seveso, passando dalle viste suggestive e poetiche di Paolini fino ad un omaggio al troppo prematuramente scomparso Gianpaolo Talani.

Un gruppo di artisti – tanti altri altri se ne potranno ammirare in mostra come Barbisan, Vanutelli, De Stefano, Reich, Pirandello, Covi –  grossetani e non che con il loro contributo all’arte ci guidano verso un orizzonte vasto di narrazioni, verso un variegato crogiuolo di esperienze e di suggestioni, un orizzonte che ci permetterà di esplorare e godere tanti mondi, per giungere però ad uno solo approdo: il piacere dell’arte.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!