Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
violenza donne femminicidio scarpe rosse

Arte, letture e musica contro la discriminazione venerdì ad Albinia

09/03/18

EVENTO GRATUITO
: Albinia Albinia, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

ORBETELLO – La Rete Antidiscriminazione Grosseto promuove venerdì 9 Marzo, a partire dalle 19 nel locale “L’Oca Bianca”, un’iniziativa dedicata al sociale, “Una serata con RAG”, per espandere la consapevolezza sul tema della discriminazione in tutta la Maremma.

Rete Antidiscrimazione Grosseto è una rete di associazioni finanziata dall’Unione Europea e il Ministero degli Interni: sotto l’acronimo di RAG, si nasconde una rete “informale”, così si definiscono, di associazioni tutte impegnate nella sensibilizzazione al tema della discriminazione «E’ una delle nostre prime uscite sul territorio – racconta la coordinatrice della rete Marina Anselmi – ma ce ne saranno altre su Follonica, Arcidosso e Roccastrada ad esempio. L’obiettivo è quello di espandere la consapevolezza sul tema della discriminazione su tutta la Maremma, non solo su Grosseto, collaborando con realtà a noi affini sul territorio. La discriminazione ha caratteri specifici intrinsechi nella territorialità. Sarebbe bello che ogni territorio esprimesse la sua rete»

Dalle 19 di Venerdì RAG approda ad Albinia dove, in collaborazione con le associazioni locali, porterà il suo messaggio in via Pascucci.
Partecipano anche l’Oca Bianca, che per l’occasione allestirà un aperitivo tutto eco- solidale, insieme ad Agape, e Periferica – Libreria fuori dal centro, che, invece, ha organizzato “Qualcuno legge qualcosa di diverso”, un accompagnamento fatto di letture sul tema della discriminazione.

Ci sarà anche tanta musica con il pianista grossetano Giulio Grillo e il sassofonista Emmanuele Cannatella. Se non bastasse, Edoardo Figara, artista locale, improvviserà una performance di live painting durante le letture.

«Siamo molto felici di questa collaborazione con la rete antidiscriminazione – commenta Federico Quatraro di Periferica – non è la prima volta che organizziamo eventi di questo tipo, ma non avevamo mai collaborato con la rete grossetana che ci aiuterà a sviluppare la problematica della discriminazione su vari livelli»

All’evento sono invitate altre associazioni del luogo e il vice sindaco Chiara Piccini.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!