Quantcast
mostra Abstracta

Arte: in mostra le fotografie di Romano Moscatelli. Appuntamento a Magliano

31/07/21

:

MAGLIANO IN TOSCANA – Continua nel borgo antico di Magliano il programma estivo dell’associazione culturale Arti in corso.

Dopo i cieli stellati di Maremma del fotografo grossetano Federico Giussani, sabato 31 luglio dalle 19.00 alle 22.00 si inaugura, con il patrocinio del Comune, la mostra fotografica Abstracta di Romano Moscatelli, ingegnere romano, grande viaggiatore, amante di speleo-archeologia e appassionato di sperimentazioni fotografiche.

Abs-trahere: togliere, portare via, isolare da un contesto. Moscatelli, infatti, isola un particolare da soggetti a cui nessuno darebbe dignità e bellezza, come macchie su muri o sull’asfalto e ne fa altro, svelandone le capacità immaginative e pittoriche.
La sua poetica è ben sintetizzata in queste affermazioni:

«Il mio progetto fotografico consiste nella ricerca dell’armonia dove è meno ovvio trovarla, prevalentemente nelle condizioni di degrado, nei segni dell’usura, nell’effetto del tempo trascorso, in ciò che solitamente viene scartato o non preso in considerazione, ma anche nei particolari, nei dettagli.
Graffi, scolature, macchie, ruggine, bruciature sono i maestri che mi inondano di soggetti accattivanti.
Nei soggetti improbabili si celano cenerentole urbane che nascondono sotto un velo di cenere tutta la loro bellezza ed i particolari non sono solo ingrandimenti dell’insieme ma piccoli universi capaci di vivere di vita propria».

«Spesso mi viene chiesto cosa rappresentano le mie foto, cosa è il soggetto. Rispondo che sono autoritratti. Cosa sono oggettivamente i soggetti è marginale, la stessa cosa può essere rappresentata in maniera diversa da ognuno, anzi qualcuno può innamorarsi di un soggetto altri non degnarlo neanche di uno sguardo. In realtà le mie foto non rappresentano l’oggetto ma il mio modo di vederlo quindi, alla fine, rappresentano me, ecco perché li definisco autoritratti».

Nella mostra sono presentate opere realizzate nel periodo tra il 2019 ed il 2021.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!