Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Magma 2016

“Archivi della Resistenza – Amaro Partigiano” : appuntamento al Magma

03/05/17

EVENTO GRATUITO
: Magma Museo Magma Follonica

Attenzione l'evento è già trascorso

FOLLONICA – Mercoledì 3 maggio alle ore 17 al Magma, nella sala dei Fantasmi, saranno presentati gli Archivi della Resistenza e il progetto “Amaro Partigiano”, che ha collegato gli archivi con la fabbrica recuperata “Rimaflow” di Trezzano sul Naviglio, con la partecipazione di Alessio Giannanti e Simona Mussini, membri del collettivo degli “Archivi della Resistenza”, e alcuni rappresentanti della fabbrica recuperata “Rimaflow”.

Gli Archivi della Resistenza- Circolo Edoardo Bassignani dal 2004 lavorano per la ricostruzione delle pagine più significative della Lotta di Liberazione nelle province di Massa Carrara e La Spezia. Le modalità di lavoro dell’associazione prevedono la raccolta e la valorizzazione, in varie forme, del patrimonio orale locale, attraverso la registrazione su supporto audiovisivo delle testimonianze dei protagonisti della Resistenza. Questo aspetto lega il lavoro degli Archivi della Resistenza alla storia del Magma Follonica, nell’intento di ricostruire la storia dei luoghi e delle esperienze attraverso il recupero delle micro-storie umane, utilizzando inoltre dei supporti multimediali per raccogliere i racconti, le testimonianze e le storie emerse. Intervistando partigiani, staffette ma anche semplici testimoni, gli Archivi della Resistenza documentano al di là di quelli che sono i ricordi della cosiddetta “Resistenza istituzionalizzata”, l’esperienza dei tanti che negli anni successivi non hanno avuto voce, con una effettiva prospettiva di storia dal basso con un’ampia connotazione popolare.

La ricerca sul campo dei volontari del collettivo archivistico si è articolata in varie campagne di interviste, producendo un archivio audiovisivo in continuo aggiornamento, che conta ormai centinai di testimoni.

Gli Archivi della Resistenza sono un collettivo formato da giovani intellettuali che operano nei vari rami delle scienze umanistiche di cui fanno parte anche operatori video, documentaristi, esperti di fotografia digitale, archivisti e altri soci interessati alla tematica resistenziale. Tra le vaste attività dell’associazione va ricordato il festival della Resistenza “Fino al cuore della rivolta” che giunge quest’anno alla tredicesima edizione. Dal 2012 il collettivo gestisce il Museo Audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo (MS), primo museo di narrazione realizzato in Italia.

La presentazione delle attività degli Archivi della Resistenza al Magma si legherà anche alla presentazione del progetto “Amaro Partigiano” che ha coinvolto in un percorso condiviso gli Archivi e la Rimaflow, fabbrica occupata e recuperata di Trezzano sul Naviglio.

“Amaro Partigiano” è un progetto sociale di autoproduzione e di creazione di lavoro etico, lanciato con una campagna crowdfunding, per la creazione a Rimaflow di un liquorificio sociale e per la produzione della prima ufficiale tiratura di bottiglie dell’amaro. Il liquorificio servirà a creare posti di lavoro all’interno della fabbrica recuperata dai suoi lavoratori e dalle sue lavoratrici. Amaro Partigiano nasce come progetto no profit e anche in futuro tutto il ricavato delle vendite di Amaro Partigiano servirà a sostenere il progetto della fabbrica recuperata e le attività di Archivi della Resistenza, come il festival della Resistenza “Fino al cuore della rivolta” e il Museo Audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo.

L’Amaro Partigiano è il risultato di un’accurata selezione di 9 ingredienti ispirati alla vita nei boschi della Lunigiana durante la Resistenza. Sono stati utilizzati ingredienti naturali raccolti dai volontari e rappresenta il primo dei prodotti del liquorificio sociale che verrà impiantato a Rimaflow, a cui in futuro si potranno aggiungere altre produzioni. La campagna di crowdfunding si è conclusa il 25 aprile raggiungendo e superando l’obiettivo di raccolta fondi prefissata e in occasione della presentazione del progetto al Magma verrà offerta une delle prime degustazioni di Amaro Partigiano a tutti i presenti.

 

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!