Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Polo Pietro Aldi

‘Amos Cassioli e gli amici Puristi, Opere dell’800 senese da una collezione privata': appuntamento a Saturnia

05/08 » 05/11/18

EVENTO GRATUITO
: Saturnia Saturnia, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

SATURNIA – Grazie al costante impegno di Banca Tema e Tema Vita per la promozione culturale si inaugura a Saturnia una mostra che rinforza i tradizionali legami che connotano la storia, anche artistica, della Toscana meridionale.

Nell’intento di allargare l’orizzonte della collezione permanente del Polo Culturale, che raccoglie opere del pittore mancianese Pietro Aldi, la mostra (dal 5 agosto al 5 novembre)- a cura di Donatella Capresi (Fondo Ambiente Italiano, Siena) e Francesca Petrucci (Polo Culturale Pietro Aldi) e grazie alla generosa disponibilità del collezionista Roberto Bianchi – presenta al pubblico una significativa sintesi del fervido ambiente artistico della scuola senese della seconda metà dell’Ottocento diretta da Luigi Mussini, in cui si formò lo stesso Aldi.

L’esposizione di Saturnia è stata realizzata da Banca Tema e Tema Vita in collaborazione con il Museo Cassioli di Asciano, un’istituzione che persegue lo stesso obiettivo del Polo Culturale Pietro Aldi: conoscenza e valorizzazione della pittura ottocentesca della Toscana meridionale.

Il collezionista Roberto Bianchi ha raccolto negli ultimi vent’anni una quarantina di opere, tra dipinti e disegni, che contribuiscono alla conoscenza degli artisti da lui prediletti, tra cui lo stesso Aldi, formatisi tutti alla scuola di Luigi Mussini.

Mussini fu Maestro dell’Accademia che rese Siena, nella seconda metà dell’Ottocento, la roccaforte del purismo. Aldi e Cassioli, pittori di generazioni diverse, sono fra i migliori allievi che Mussini abbia avuto: egli stesso lo riconobbe quando li chiamò ad affrescare le pareti della Sala del Risorgimento nel Palazzo Pubblico, con l’intento di commemorare il Re della nuova Nazione unita, ma anche di mostrare la grandezza e la varietà d’accenti della scuola da lui creata.

Per la prima volta esposte al pubblico, le opere della Collezione Bianchi dialogano con quelle di Pietro Aldi presenti nella mostra permanente del Polo, ricollocando l’artista tra i suoi amici e colleghi puristi, protagonisti dell’ultima grande stagione della scuola senese.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!