Quantcast
polo universitario università

Al polo universitario la conferenza “Storia e spiritualità di Padre Giovanni nella Maremma del 1600”

15/10/21

: Polo Universitario Grossetano - Polo Universitario Grossetano Societa' Consortile A Rl, Via C. L. Ginori, Grosseto, GR, Italia - Inizio ore 17

GROSSETO – Nell’ambito del cartellone degli eventi 2021, il 15 ottobre alle ore 17.00, nell’Aula delle Colonne della Fondazione Polo Universitario in via Ginori 43 a Grosseto, si terrà la conferenza dal titolo “Storia e spiritualità di Padre Giovanni nella Maremma del 1600”.

L’evento è organizzato in occasione della celebrazione del quattrocentenario della morte del venerabile Giovanni Nicolucci di San Guglielmo, e, con il coordinamento di padre Carlo Moro, vicario generale, Ordine degli Agostiniani scalzi, prevede gli interventi di Roberto Farinelli, ricercatore e professore aggregato al Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell’Università di Siena, e di padre Gabriele Ferlisi, dell’Ordine degli Agostiniani scalzi.

Roberto Farinelli rappresenterà i caratteri storico sociali della Maremma nel XVII secolo, con particolare riferimento agli aspetti demografici, economici e storico-istituzionali del territorio grossetano, oltre ad illustrare le ragioni di ordine sanitario e socio-economico che ne facevano una terra elettiva per esperienze di eremitaggio ed ascesi.

Il programma proseguirà con l’intervento di padre Gabriele Ferlisi, che inquadrerà il contesto storico ecclesiale agostiniano del tempo in cui visse il venerabile Giovanni Nicolucci di san Guglielmo, a cavallo tra la seconda metà del 1500 e il primo ventennio del 1600. L’epoca era caratterizzata da forti opposte tensioni: la profonda crisi ecclesiale e le aspirazioni di una vita cristiana e religiosa più autentica. Il XVII secolo fece scaturire quindi profonde novità nella Chiesa, come il nascere di nuove congregazioni, l’azione di grandi santi, mistici e missionari e soprattutto il Concilio riformatore di Trento; in questo contesto di crisi e di desideri di riforma visse e operò il Venerabile Giovanni Nicolucci di S. Guglielmo, della cui azione saranno focalizzati i tratti più caratteristici.

“E’ importante celebrare il quattrocentenario della morte del venerabile Giovanni Nicolucci con una conferenza che analizzi non solo la statura spirituale del religioso agostiniano, ma il suo ruolo nella storia della nostra terra; l’approfondimento permetterà, attraverso le testimonianze di chi incontrò il venerabile, di conoscere meglio un’epoca storica, il XVII secolo, in cui in cui la Maremma era appena entrata a far parte del Granducato di Toscana”, ha dichiarato Gabriella Papponi Morelli, presidente della Fondazione Polo Universitario Grossetano.

“Siamo felici di questa collaborazione – dice don Pier Mosetti, coordinatore del comitato diocesano – perché ci offre l’occasione di contestualizzare in modo scientifico la figura di padre Giovanni all’interno di un territorio nel quale ha inciso in profondità grazie alla sua testimonianza di radicalità evangelica. Grazie, dunque, al Polo universitario per questo ulteriore segno di stima e condivisione del lavoro anche culturale della Diocesi”.

Per informazioni e prenotazioni: pologr@unisi.it

All’evento in presenza, presso l’Aula delle Colonne, potranno partecipare 25 persone con prenotazione obbligatoria; sarà inoltre trasmesso in diretta streaming dal sito http://www.polouniversitariogrosseto.it.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!