clorofilla film festival - cinema festambiente 2019

Al Clorofilla Film Festival l’anteprima nazionale di “A riveder le stelle”

23/08/20

: Festambiente – Località Enaoli, Rispescia - Inizio ore 18.30

RISPESCIA – Ultima serata per il Clorofilla film festival a Festambiente.

Domenica 23 agosto, alle 18.30 l’auditorium ospita l’associazione Cammini di Maremma che presenta il primo cammino studiato dall’associazione: 80 km. con partenza da Orbetello per Ansedonia, Cosa, Feniglia, Giannella, Albinia, Osa, Talamonaccio, Fonteblanda, Parco della Maremma, Talamone. Se ne parla con il presidente Nivio Fortini e con il vicepresidente Claudio Angelini.

Le proiezioni iniziano alle 21.15 con Corsica Adventure 2020 (9’) di Associazione Terramare, il racconto dell’ultima avventura dell’associazione in Corsica. Ultimo documentario a Rispescia è A riveder le stelle di Emanuele Caruso, in anteprima nazionale. Sei persone che non si conoscono tra cui gli attori Maya Sansa, Giuseppe Cederna e il medico Franco Berrino, lasciano le loro case, i loro telefoni, le proprie comodità e si avventurano in un viaggio di sette giorni a piedi attraverso Val Grande, l’area wilderness più grande d’Europa. Un docu-film che è una vera e propria lettera al futuro dell’umanità.

In chiusura la performance live musicale di Luca Basville in Amori immortali ed altri mali

Cosa succede se il più famoso dei poeti francesi dell’800 Charles Baudelaire incontra la musica rock/elettronica del terzo millennio? Uno spettacolo di video sequenze, poesia e musica dal vivo, sapientemente miscelate per un incontro unico di intenti e di racconto, di vita vissuta, vita immaginata, sognata; racconti e suggestioni che valicano i limiti del tempo e dello spirito dei tempi. Amori immortali ed altri mali “in viaggio con Baudelaire” è questo, il racconto della vita del poeta più venduto al mondo, con una breve antologia di poesie inserite fra le canzoni dell’oggi originali di Basville; vecchie paure e stupori moderni, il tutto visto dagli occhi di un artista contemporaneo poco conosciuto e abbastanza isolato, in una terra fatta soprattutto di silenzi e suggestioni della natura.

L’artista Luca Basville ci propone quindi un’ora di questo viaggio onirico/poetico e ci racconta come la sua vita ha incontrato per caso quella del poeta francese e delle sue strane “corrispondenze” casualmente o causalmente incontrate.

Negli spazi dell’auditorium durante Festambiente è allestita la mostra di Giacomo Radi, naturalista e fotografo professionista.

Si ricorda che per partecipare è necessario prenotare tramite il sito www.festambiente.it (costo per intera manifestazione: 3 euro che saranno devoluti al Progetto Rugiada).

I posti disponibili per lo spazio cinema sono 30.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!