Quantcast
Libri

Ad Artemare Club la presentazione del libro “Io ho un problema perché loro hanno un problema”

08/02/20

: - Inizio ore 17

PORTO SANTO STEFANO – “Io ho un problema perché loro hanno un problema –  Esperienze di figli con genitori separati”: è questo il titolo del libro che l’autrice Silvia Procaccini presenterà all’Artemare Club. L’invito è per sabato 8 febbraio alle 17, ed è rivolto in particolar modo a figli con genitori, insegnanti, medici, avvocati e amministratori pubblici del sociale.

Silvia Procaccini, laureata in Scienze dell’educazione e formazione con laurea magistrale in Pedagogia è specializzata in mediazione familiare, attualmente è dottoranda di ricerca in Scienze Umanistiche presso l’università G. Marconi di Roma e docente di Filosofia e Scienze Umane presso gli Istituti di istruzione superiore. Il suo approccio è di tipo sistemico-relazionale, considera quindi la persona insieme alle sue esperienze e alle sue relazioni all’interno cioè di una rete di interazioni con l’ambiente e con gli altri. Lavora come libera professionista presso il suo studio pedagogico “Il Sole e la Luna” di Follonica.

Il libro “Io ho un problema perché loro hanno un problema”, valido strumento di mediazione familiare, tratta della separazione coniugale e le conseguenze che tale evento comporta su tutta la famiglia, fornendo al lettore vari temi di riflessione su punti di vista diversi, come si arriva a separarsi, come si comunica la notizia, tipologie di affidamento, ripercussioni psicologiche e scolastiche.

Il sottotitolo “Esperienze di figli con genitori separati” pone l’accento sulla condizione della categoria che spesso indirettamente paga il conto salato della disgregazione della propria famiglia. Si pensi che solo nel comune di Monte Argentario l’anno scorso ci sono stati 46 divorzi e 48 matrimoni.

Nella seconda parte dell’incontro l’autrice, con al timone il padrone di casa Daniele Busetto, porterà i presenti in viaggio sull’isola del Maritaggio, con la rara mappa allegorica settecentesca basata sull’opera del nobile francese Eustache le Noble, barone di Saint-Georges et de Tenneliere.  I luoghi della mappa si concentrano principalmente sulle insidie del romanticismo e del matrimonio, tra cui Gelosi, Bigamia, Divorzio, il porto del Malconsiglio, la penisola dei Maleappiati, il lago del Prurito, il villaggio del Poco Soldo e la Montagna dei parenti.

Interverranno all’evento due importanti studi legali di Roma, il primo rappresentato da Raffaella Vitale e Massimo Salusti, il secondo da Gianluca Sposato e sua moglie, la fashion blogger Lady Myriam Bridget.

 

 

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!