Quantcast
Bosco faggi

A spasso per le foreste casentinesi con il Cai

10/10 » 11/10/20

:

GROSSETO – Per sabato 10 e domenica 11 ottobre, il Cai di Grosseto organizza  un fine settimana nelle spettacolari Foreste casentinesi, «con la competente guida di Fausto Frassinetti».

«Il primo giorno andremo dove gli alberi toccano il cielo, un’escursione tranquilla per assaporare la rinomata foresta di Campigna, su percorsi dove la biodiversità forestale raggiunge livelli enciclopedici, grazie all’opera dell’uomo (quello buono) e alle caratteristiche climatiche del versante. Il percorso Campigna‐Cullacce è stato riattrezzato e inaugurato nel 2012 come “sentiero didattico‐informativo” e battezzato Alberi che toccano il cielo, per la bellezza delle foreste casentiseni».

«Il secondo giorno,  itinerario classico alle pendici del monte Falterona che alle bellezze paesaggistiche e naturalistiche unisce luoghi di interesse storico, archeologico e letterario . Si parte dal passo della Calla e percorrendo il sentiero Gea 00 che sale fino al crinale che porta a Monte Falco cima più alta dell’Appennino tosco‐romagnolo, con una splendida veduta che spazia di 360 dal mare Adriatico a San Marino, dalle Prealpi alle Alpi, dal Cimone alla veduta di Firenze, dall’Amiata alla catena del Gran Sasso e Monti Sibillini. Da qui proseguendo sullo stesso sentiero circondato da radure e da una foresta alternata di faggi e pino mugo si arriva al monte Falterona dove scendendo ed attraversando i prati di Montelleri dopo poco si raggiunge il Lago degli Idoli importantissimo sito archeologico nel quale sono stati ritrovati centinaia di reperti etruschi. Sullo stesso sentiero proseguendo arriviamo a Capo d’Arno, sorgente del fiume Arno in cui è posta una lapide che recita i versi del XIV Canto del Purgatorio nella Divina Commedia in cui Dante Alighieri ricorda il luogo dal quale sicuramente passava per recarsi in Romagna».

Per informazioni rivolgersi alla segreteria  della sezione Cai Grosseto 333.4304110 sottosezione Cai Massa Marittima 331.6501093 .

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!