Quantcast
Cultura
martedì
28
Giugno

A Massa Marittima l’anteprima del festival delle viole

Evento Terminato

martedì
28
Giugno
festival delle viole gerfalco
  • DOVE
  • CONDIVIDI

MASSA MARITTIMA Torna il Festival delle Viole di Gerfalco, la prima rassegna dedicata alla viola da gamba. Il festival, arrivato alla dodicesima edizione, si svolgerà dal 22 al 29 agosto a Montieri con un’anteprima martedì 28 giugno nella Chiesa di Sant’Agostino a Massa Marittima. 

E’ la struggente voce della viola da gamba, che fu disabitata sul finire del XVIII secolo, a sussurrarci e ricordarci il valore del passato, della natura e dei silenzi di un’antica borgo; Gerfalco, il borgo delle viole.  Il Festival della Viola da gamba di Gerfalco, il primo in Italia, riprende la sua attività dopo lo stop dovuto all’emergenza Covid-19 con la direzione artistica di Alessandro Pierini. Questo festival, organizzato dal Comune di Montieri con il sostegno del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Regione Toscana e il supporto tecnico di Music Pool, è dedicato alla musica barocca ma anche al territorio delle Colline Metallifere attraverso corsi, masterclass, video e concerti nella splendida cornice naturale di questo luogo tra il borgo di Gerfalco e la riserva delle Cornate, con la sua vetta a 1066 metri.

Ospiti della nuova stagione illustri solisti quali, Paolo Biordi, Vittorio Ghielmi e Alberto Rasi e l’attore Lorenzo Bassotto. Oltre alla ensemble residente Ars Regia Ensemble Barocco del Castello di Gerfalco nella formazione ampliata che vede: Bianca Barsanti, soprano, Stefano Agostini, traversiere, Beatrice Bianchi, violino barocco, Alessandro Pierini, viola da gamba,  Fabrizio Petrucci, contrabbasso barocco,  Cristiano Cei, tiorba, liuto e chitarra barocca, Dimitri Betti, clavicembalo, Gabriele Micheli, clavicembalo. Questa edizione avrà una suggestiva e interessante anteprima martedì 28 giugno con un concerto alle ore 21 nella chiesa di Sant’Agostino a Massa Marittima. L’Ars Regia Ensemble composta da Alessandro Pierini alla viola da gamba, Bianca Barsanti soprano, Cristiano Cei alla tiorba e Gabriele Micheli al clavicembalo, eseguirà musiche di Vivaldi, Händel, Pietro Nardini, Martin Hotteterre e Marin Marais. Ingresso libero.

“Abbiamo pensato di lanciare il festival, realizzato nel Comune di Montieri fiore all’occhiello del Parco – sottolinea Lidia Bai presidente del Parco Nazionale delle Colline Metallifere – con uno spettacolo fuori dai suoi confini naturali in una location prestigiosa come la chiesa di Sant’Agostino a Massa Marittima.  Si tratta di un modo per aumentare la promozione della rassegna che diventerà periodica. Ogni anno il Festival che si svolgerà a Gerfalco, sarà anticipato e annunciato sempre con uno spettacolo in una sede diversa del Parco”.  Inoltre il programma del Festival si arricchisce del tradizionale momento dedicato alla formazione. I corsi di viola da gamba e di musica d’insieme si terranno dal 22 agosto fino al 29 agosto. Docente, Paolo Biordi, cembalista accompagnatore, Dimitri Betti.

“Sarà una edizione ricca e importante – aggiunge Nicola Verruzzi sindaco di Montieri – che racchiude in se tutto ciò che in questi due anni non abbiamo potuto fare. Siamo molto orgogliosi di aver raggiunto i 12 anni di questa manifestazione così particolare e importante. Non credo ci siano tanti comuni sul panorama nazionale e regionale delle dimensioni del nostro, che hanno con costanza investito in tanti anni risorse per una manifestazione culturale così particolare sostenendola e aiutandola nella sua crescita. Siamo poi onorati che l’anteprima di svolgerà a Massa Marittima e  ospiteremo quindi grandi musicisti di valore internazionale e questo la dice lunga sul cammino che abbiamo fatto in questi anni. Questo festival ha tanti significati – prosegue il primo cittadino – , come uno strumento come la viola da gamba è stato riscoperto e ha trovato una seconda vita, così la nostra lotta contro la deriva e lo spopolamento dei territori interni anche attraverso eventi di questa portata”.

“Dopo due anni di stop ripartiamo con tre ospiti di eccezione, Alberto Rasi e Roberto Bassotto il 27 agosto e Vittorio Ghielmi il 28 agosto – spiega il direttore artistico Alessandro Pierini – e vogliamo rafforzare l’idea di portare i grandi eventi nei piccoli borghi. E’ questo il cuore della rassegna. In questi due anni poi non siamo mai stati fermi ma abbiamo sperimentato un modo diverso di fare musica. Basti pensare alla bellissima esperienza dei 10 video del progetto  “I Canti della terra” in cui la musica è sempre stata protagonista ma valorizzando con le nostre note il contesto storico e naturalistico delle Cornate eseguendo brani in location davvero straordinarie”. “

Per tutti gli spettacoli l’ingresso è libero, programma e prenotazioni online tramite www.eventimusicpool.it

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI