Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
pianista piano musica pianoforte

A Marina secondo appuntamento con il festival lirico “Cromatica, tutti i colori della Musica”

14/07/17

INGRESSO OFFERTA LIBERA
: Marina di Grosseto Marina di Grosseto, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

MARINA DI GROSSETO – Il festival lirico e musicale “Cromatica, tutti i colori della Musica” si prepara al secondo appuntamento, venerdì 14 luglio alle ore 21 nella Chiesa di Marina di Grosseto con “Affetti musicali”, un concerto di musica barocca e voci che vedrà come interpreti nella prima parte il quartetto d’archi “Allegro con brio”

che si esibirà con il quartetto di W. A. Mozart KV 465 n° 19 in DO maggiore conosciuto come “Quartetto delle dissonanze” e nella seconda parte assieme al gruppo musicale si esibiranno cantanti lirici con duetti e terzetti cantati su musiche di Haendel, Pergolesi, Bach, Mozart e Vivaldi.

“Allegro con brio” è un quartetto d’archi formato dai musicisti Massimo Merone (violino), Valentina Garofoli  (violino), Giulia Bernardini (viola) e Michele Lanzini (violoncello) che hanno svolto i propri studi accademici nei Conservatori di Siena, Firenze e Livorno ottenendo significativi riconoscimenti. I musicisti fanno parte come elementi stabili dell’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto, con la quale si esibiscono regolarmente in città italiane ed estere. Il quartetto è nato recentemente con l’idea di realizzare concerti cameristici allo scopo di diffondere il repertorio classico e contemporaneo.

Le voci sono di Silvia Striato soprano, Antonella Biagioni soprano, Luana Viciani mezzosoprano e Federico Pistolesi tenore.

“Il titolo del concerto – spiega Massimo Merone – si rifà al particolare rapporto tra musica e sentimento, la cosiddetta “teoria degli affetti”, sviluppatasi in età barocca, che mette in relazione figure, andamenti e armonia con stati d’animo e vibrazioni interiori che solo la musica e la poetica riescono a suscitare”.

L’ingresso è libero. Gradita un’offerta.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!