Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Cartoon Village 2016

A Manciano torna Cartoon village: tre giorni tra fumettisti e “voci” dei personaggi più amati

20/07 » 22/07/18

EVENTO GRATUITO
: Paese Manciano, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

MANCIANO – Un viaggio lungo oltre 30 anni. E’ questa la formula scelta per l’edizione 2018 di Cartoon Village, l’imperdibile appuntamento per tutti gli appassionati di cartoni animati, fumetti, games e cultura pop che dal 20 al 22 luglio si terrà a Manciano, nel cuore della Maremma, in provincia di Grosseto. Tre giorni intensi dedicati a tre decenni: venerdì 20 luglio anni 2000, sabato 21 luglio anni ’80 e domenica 22 luglio anni ’90.

Ma l’innovativa formula di Cartoon Village non cambia: spettacoli no-stop, laboratori di fumetto, animazione e doppiaggio, incontri con alcuni tra i migliori disegnatori, doppiatori e musicisti dei cartoon nazionali, youtubers, cosplayers, anteprime editoriali e cinematografiche, talk show, mostre di fumetti, mercatino comics&manga, proiezioni, giochi interattivi, concerti e molto altro ancora. E come sempre l’emozione più grande per il pubblico del festival è quella di poter stare per tre giorni gomito a gomito con i protagonisti del mondo della fantasia ed emozionarsi con loro, vivendo le performance sul palco ma anche e soprattutto momenti estemporanei, chiacchierate nei bar con doppiatori e fumettisti o strimpellate improvvisate per i vicoli del paese con i numerosi cantanti di sigle. Azzerare le barriere tra artisti e pubblico è l’unicità di questo festival rispetto ai molti altri eventi di settore ed è per questo che circa 20.000 persone ogni anni scelgono di immergersi nella magica atmosfera di Cartoon Village.

Tra i tantissimi appuntamenti in programma:

• venerdì 20 luglio un inedito spettacolo dedicato alla serie”Il meraviglioso mondo di Gumball” preceduto da uno show che vedrà materializzarsi sul palco icone pop degli anni 2000 come Harry Potter, Il Signore degli Anelli, I Pirati dei Caraibi ed i supereroi del gruppo Avengers.

• sabato 21 luglio saranno festeggiati i 40 anni di Ufo Robot, icona degli anni ’80. E poi l’imperdibile Cartoonia Music Festival, il concertone delle sigle tv con tutti i cantanti originali di Mazinga, Jeeg Robot, Carletto e i mostri, Ape Maia, solo per citarne alcuni.

• domenica 22 luglio sarà celebrata una delle serie cult degli anni ’90: I Cavalieri dello Zodiaco, Inoltre grazie alla partecipazione straordinaria di Cristina D’Avena, sarà possibile cantare a squarciagola alcune delle sigle più celebri di sempre.

E ogni giorno muovendosi tra youtubers, cosplayers, mascotte di celebri personaggi animati, sarà possibile tornare indietro nel tempo ed emozionarsi usando i primi prototipi di computer e consolle da gioco provenienti direttamente dagli anni ‘80 e ‘90, oppure vedere un film nel “Cine-Parking” o saltare a bordo dell’auto di Supercar o in sella alla moto dei Chips. Cartoon Village ospiterà anche “La notte dei Mini Oscar”, la serata finale in cui saranno decretati i vincitori del premio legato a Cartoon School, il percorso formativo dedicato alle scuole primarie e secondarie, realizzato in collaborazione con Avis regionale Toscana, Banca Tema, Anteas, Parco Foreste Casentinesi. Cartoon Village è organizzato dall’Associazione Koete, con il contributo del Comune di Manciano, Banca Tema, Terme di Saturnia, in collaborazione con il Comune di Manciano, la Consulta giovani di Manciano, Cartoon Club e Rimini Comics ed il patrocinio Patrocinio del Comune di Manciano e della Provincia di Grosseto.

“Un evento importante – parla il sindaco di Manciano, Mirco Morini che trasforma per tre giorni Manciano come se fosse dentro a un cartone animato. Questo evento, prezioso e sempre in crescita, ospita artisti di livello nazionale ed internazionale ed accoglie migliaia di amatori del genere animazione. Per noi è un grande onore essere la cornice naturale di questo festival che da sempre promuove il nostro territorio fuori dei confini regionali”.

“Grandi e piccini – spiegano il consigliere delegato alla Cultura Sergio Pietretti e l’assessore alle Politiche giovanili Valeria Bruni – saranno coinvolti a 360 gradi e vivranno il nostro borgo in un set di fumetti e cartoni insieme a grandi personaggi del mondo del doppiaggio e del disegno animato. Per Manciano, questo festival, rappresenta un appuntamento importante dell’estate, fondamentale dal punto di vista turistico e culturale”.

“Cartoon Village non è solo un festival ma è un’esperienza umana e artistica unica – spiega il direttore artistico Mirko Fabbreschi –. Come non accade in nessun altro evento di questo genere, gli artisti ospiti vivono per tre giorni insieme alla gente, abbattendo ogni barriera tra chi i cartoni li realizza e chi li ama. Tanto è vero che esiste un ricchissimo programma di spettacoli sul palco principale ma come sempre la parte migliore di Cartoon Village sono i continui concerti improvvisati sulle panchine oppure i disegni estemporanei sui tavoli dei bar da parte di illustri fumettisti”.

“Anche quest’anno – parla Francesco Santioli, presidente dell’associazione culturale Koete – il festival sarà una tre giorni in cui confluiranno tutti i progetti realizzati durante l’anno dall’associazione Koete. Tra questi ci sono Cartoon School (che ha coinvolto circa 20 scuole su tutto il territorio nazionale), Libri nel Tubo (realizzato in 4 scuole e altrettante biblioteche della Regione Toscana) e la prima sperimentazione italiana di Campus Cartoon School in provincia di Pisa, nel comune di Capannoli. Questa progettualità, che ha coinvolto quasi un migliaio di ragazzi, vedrà la sua conclusione dentro al festival Cartoon Village, ormai sintesi delle attività dell’associazione che ho l’onore di presiedere”.

“Siamo presenti – parla il presidente di Banca Tema, Valter Vincio – anche quest’anno con questa importante esperienza che coinvolge l’intero territorio. Banca Tema sostiene l’iniziativa fin dalla sua nascita e che dà spazio ai ragazzi con Cartoon School, una vetrina importante per vedere gli studenti all’opera sul campo”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!