Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
musica epoca

A Gusta la notizia si parla del festival di Sanremo con Fulvia Perillo

08/02/17

EVENTO GRATUITO
: Sala Pascucci Piazza Giovanni Valeri Grosseto

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Musica leggera, canzonette, pop e rock. Torna il festival di Sanremo e Gusta la notizia, il talk show dal vivo di Paolo Pisani, coglie l’occasione per parlare di musica. «Domani alle ore 18, la Sala Pascucci si trasformerà in un grossetano Teatro Ariston – raccontano gli organizzatori -. Paolo Pisani ed Argia, faranno da novelli ‘Carlo Conti e Maria’ ed il cantante Daniele Sarno, insieme alle ‘Sette Sorelle’, porterà canzoni di ieri e di oggi. Insomma, sarà un recupero di memoria, fatto non solo di brani musicali, ma anche  di storie e vicende che hanno caratterizzato le varie edizioni. Del resto, Sanremo, è sempre stato il palcoscenico ufficiale della canzone italiana».

«Noi – dice Pisani – intendiamo tratteggiare questo evento, soprattutto per confrontare quegli aspetti di costume che hanno contraddistinto anche lo stile di vita degli italiani. Addirittura –  aggiunge – c’era chi nei primi anni di televisione, si metteva davanti allo schermo, con abito scuro e da sera, quasi che fosse nell’allora ‘Salone delle Feste’ del Casinò, dove si teneva appunto il Festival». Tra gli ospiti ci sarà anche la dottoressa Fulvia Perillo, appassionata ed esperta in canzoni e manifestazioni musicali.

S«aranno interessanti anche i ricordi del pubblico, alla luce, peraltro, di un rapporto che, con il tempo, ha perduto un po’ di quella semplice cordialità che lo contraddistingueva. Sarà inevitabile ricordare anche quei personaggi, come Umberto Pucci, il Maestro Mazzella, Zomba, Alberto Fierli, e tanti altri cantanti e solisti del passato, che tesero a diffondere il piacere della musica. Comunque, “Sanremo c’è !”, titola l’appuntamento e, senza bisogno di abito importante, la Sala Pascucci vi aspetta e vi aprirà le sue porte». conclude Pisani.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!