Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Oltre 35 birre in degustazione, laboratori, musica e buon cibo toscano: sul Monte Amiata è pronto ad esplodere il Vulcano di Birra fotogallery

Dal 20 al 22 luglio torna ad Arcidosso il festival dedicato alla birra artigianale

ARCIDOSSO – Una tre giorni per conoscere da vicino il mondo della birra artigianale, oltre a gustare le etichette dei cinque birrifici ospiti, al Vulcano di Birra sarà possibile immergersi in quella che senza paura possiamo definire una vera e propria cultura partecipando a laboratori e workshop guidati da mastri birrai e specialisti della craft beer che sapranno guidarci con passione alla scoperta delle tendenze del momento e di ricette e gusti unici.

Sono diversi gli elementi che legano il Festival al territorio, il Monte Amiata, a cui i giovani organizzatori hanno voluto rendere omaggio già nel nome, tra tutti la presenza proprio ad Arcidosso del birrificio Birra Amiata – che insieme alla Pro Loco è tra promotori –: una realità produttiva ormai consolidata e ben conosciuta nel mondo della birra che da sempre si è caratterizzata con la scelta di ingredienti della tradizione locale. E sulla valorizzazione della tradizione si snoda l’intera manifestazione: la birra, protagonista indiscussa, diventa al contempo pretesto per assaggiare ricette toscane preparate dai tre food truck presenti, godere della natura e dei bellissimi paesi amiatini ma anche, novità di questa seconda edizione, scoprire da vicino il centro storico di Arcidosso con la giornata dedicata allo street boulder. Un mix a cui si aggiungono tre gruppi musicali e due dj set che faranno da colonna sonora alle serate e una grande area chill out in cui all’ombra dei castagni si svolgeranno i laboratori e ci sarà spazio per rilassarsi e divertirsi.

Il messaggio principale del Vulcano di Birra è la valorizzazione una cultura, quella della birra artigianale, che ormai sta prendendo piede ma che è e deve essere molto di più di una semplice moda, intorno a questo, c’è il desiderio di far conoscere un territorio stupendo.

ECCO TUTTI I PROTAGONISTI DELL’ERUZIONE 2018:

Birrifici: Birra Amiata, Birra Perugia, Birrificio Artigianale Foglie d’Erba, Croce di Malto, P3 Brewing Company

Food truck: Toscanacci on the road Tuscan Street Food, Peperino food truck, Pirate on the road

Music: venerdì 20 Luglio – The Longboarders / Juri dj; sabato 21 Luglio – Andead / Federico Pifferi dj; domenica 22 Luglio – Studio 54 anni ’70-‘80

Workshop e laboratori:

Sabato 21 Luglio – degustazioni condotte da Claudio Cerullo, mastro birraio, fondatore del Birrificio Amiata

  • Ore 16,30 – Indian Pale Ale (P3 Brewing, Foglie d’erba, Perugia, Amiata) – prenotazione obbligatoria
  • Ore 18,00 – Fruit Beer (Croce di Malto, Birra Perugia, Amiata) – Prenotazione Obbligatoria

Domenica 22 Luglio

  • Ore 11.00 – Visita guidata gratuita presso il Birrificio Amiata – prenotazione obbligatoria
  • Ore 12.00 – Inizio cotta pubblica a cura dell’Associazione Home Brewers Toscani: dimostrazione della ‘birrificazione casalinga’ e assaggio alcune birre prodotte con questa tecnica.
  • Ore 15.00 – trattamenti estetici a base di luppolo: dialogo sulle proprietà e dimostrazione a cura di Estetica Moira
  • Ore 17.30 – Degustazione Trappista: 5 differenti Abbazie provenienti dal Belgio (e non solo!) per mettere a confronto varie interpretazioni di una filosofia che si tramanda nei secoli. Guidata da Stefano Berzi.

Tutte le informazioni disponibili su

evento ufficiale facebook: https://www.facebook.com/events/108972216652611/

sito internet: www.vulcanodibirra.it

info@vulcanodibirra.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.