Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

La grande musica sbarca a Marina di Grosseto con “Al Porto della Maremma Festival” fotogallery

Una due giorni con Selton, Orchestra Matterella, Gio Mannucci, LeSigarette, Daniele Sarno, Riccardo Tesi e Fabrizio Aiello.

MARINA DI GROSSETO – Il Porto della Maremma, reduce dall’ultima fortunata edizione delle “Sere al Porto 2018”, non si ferma e il primo weekend di settembre, nella sua piazza, ospita “Al Porto della maremma Festival”: due giorni di grande musica a Marina di Grosseto.

Sabato 1° settembre dalle 21.30, dopo i palchi del Mi Ami di Milano e dell’Home Festival di Treviso, a Marina arrivano i Selton con il loro “Manifesto tropicale Summer Tour”. Un ritorno atteso quello della band italo-brasiliana, dopo il successo dell’album “Manifesto tropicale” (Universal Music), prodotto da Tommaso Colliva e segnalato tra i migliori 20 album del 2017 secondo la speciale classifica di fine anno di Rolling Stone. Il loro sound originale mescola pop e tropicalismo, l’italiano al portoghese e l’inglese, storie girovaghe e luoghi indecifrabili senza posti di frontiera. Un serrato tour invernale li ha visti presentare l’ultimo album nei club della penisola, e da maggio nei palchi estivi: Porto Alegre come punto di partenza, poi Barcellona e ora l’Italia, i Selton – in quella che ad oggi è la loro formazione a trio (a cui si sono aggiunti live due musicisti Daniela Mornati alle tastiere e Raffaele Scogna alla batteria) – racchiudono il significato più aperto del termine collettivo con un’identità e una storia sempre in movimento che attraversa spazio e culture.  In apertura al concerto si esibiranno Gio Mannucci e LeSigarette.

Domenica 2 settembre sempre alle 21.30 è invece la volta dell’Orchestra Matterella in una versione appositamente creata per “Al porto della Maremma Festival” che vede la partecipazione di due musicisti del calibro di Riccardo Tesi e Fabrizio Aiello.

L’Orchestra Matterella si forma nell’anno 2014 con l’incontro di Fabio Scherani (Voce, Violino, Pianoforte, Fiati, Chitarra, Armoniche e Buzuki) e Tommaso Niccolai (Batteria) entrambi ex membri di altri gruppi nei quali avevano già suonato insieme con l’intento di dar vita alle creazioni compositive raccolte negli anni di vita di Fabio. Gli arrangiamenti dei vari pezzi esplicitano generi musicali come bossa nova, tempi latini, jazz, blues e sfumature di rock legate ad influenze di pizzica salentina. Con l’aiuto di Massimo Niccolai (Basso – Contrabbasso) e Amedeo Monda (Chitarra Classica), la formazione ha creato il suo primo album di pezzi propri e rivisitazioni di cover ”all’italiana”. I Testi scritti descrivono e criticano molto la situazione sociale odierna; prendono di mira le varie problematiche giornaliere legate alla vita di ognuno. Per questo evento, l’orchestra suona con il compositore, strumentista, ricercatore Riccardo Tesi, autentico pioniere dell’etnica in Italia (dagli esordi decisamente folk nel 1978 al fianco di Caterina Bueno, alle odierne collaborazioni sempre con il suo strumento: l’organetto diatonico, antenato della fisarmonica) e con Fabrizio Aiello, percussionista di programmi RAI quali Domenica in, DOC, Scommettiamo che, Fantastica Italiana, Sanremo Jazz, I Fatti Vostri, Amore mio e molti altri.

Il concerto vedrà in apertura un’esibizione di Daniele Sarno che coglierà l’occasione per presentare il suo nuovo lavoro “Cedesi attività artistica avviata”.

Il Festival, organizzato dalla Marina di San Rocco S.p.A. con la collaborazione del Comune di Grosseto, è realizzato anche grazie al contributo delle strutture turistiche e delle agenzie immobiliari di Marina di Grosseto e Principina a Mare nell’ottica di offrire un evento di qualità anche nel mese di settembre. Si ringraziano: Fattoria Maremmana, Residence Mareblu, Prima Etruria Immobiliare, Residence Mediterraneo, Mare Immobiliare, Hotel Rosmarina, Hotel Terme Marine Leopoldo II, Biancotti Immobiliare, Residence La Rosa dei Venti, Bar il Gabbianino.

Porto della Maremma
Marina di San Rocco Spa
Porto Turistico n. 12
58100 Marina di Grosseto (GR)

tel. +39 0564 330075

info@portodellamaremma.it

www.portodellamaremma.it

Pagina Facebook: Porto della Maremma

Commenti