Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Il pescato della Laguna di Orbetello in vendita in tutte le pescherie Conad in Toscana e Lazio

Già da questa settimana, grazie alle mutate condizioni meteoclimatiche che hanno finalmente fatto iniziare la stagione di pesca ai Lavorieri, sarà in vendita in tutti i supermercati con pescheria del gruppo Conad del Tirreno in Toscana e Lazio il Pescato Tradizionale della Laguna di Orbetello, ovvero tutto il prodotto della pesca quotidiana ottenuto, appunto, ai Lavorieri.

I Lavorieri sono gli “inganni da pesca” posizionati sui canali di collegamento tra mare e laguna, gestiti 24h su 24h dai Pescatori che con sapienza e mestiere, seguendo il variare delle maree, li usano per selezionare il prodotto da pescare rispetto a quello da salvaguardare per gli anni a venire.

Questo è il modo di pescare in Laguna ad Orbetello, si pensa sia al presente ma soprattutto al futuro delle specie ittiche e degli stocks, in modo da sopravvivere ma anche tutelarsi per gli anni a venire. Si segue la stagionalità e il normale ritmo di crescita delle diverse specie, del miglior periodo per pescare ogni specie.

Conad pescheria

Questa modalità di attività prende il nome di “Pesca Tradizionale”, ovvero lo strumento che permette oltre a pescare come sopra descritto, di monitorare quotidianamente l’ambiente e lo stato della Laguna. In questo caso, anche di valorizzare il ruolo dei Pescatori di Orbetello, “ambientalisti” e primi a voler preservale la Laguna.

Non a caso questo metodo di pesca è stato messo a valore da Slow Food, con il quale i Pescatori di Orbetello, con i sostegno di Clodia Commerciale SRL associata Conad, hanno realizzato un nuovo Presidio Slow Food, un progetto di valorizzazione non più di un prodotto ma di una tecnica tradizionale ed antica di pesca, che è essa stessa “valore” aggiunto qualitativo, ambientale e culturale.

“Stiamo lavorando a stretto contatto con i produttori del territorio maremmano – afferma Paolo Degli Innocenti, presidente di Clodia Commerciale e comproprietario dei tre supermercati di Grosseto – specie con quelli che ne rappresentano l’eccellenza stessa da valorizzare e promuovere anche al di fuori dell’ambito locale. Questa iniziativa specifica sul “Pescato della Laguna di Orbetello” ci permette di comunicare al meglio sia la valenza gastronomica che il risvolto territoriale rispetto a un progetto, quello del Presidio Slow Food, che sin dall’inizio abbiamo voluto sostenere direttamente, contribuendo alla sua nascita nel 2015 “.

Conad pescheria

“Consolidare queste alleanze ogni qualvolta ce ne sia l’occasione è determinante sia per una azienda come la nostra che per tutto il territorio Maremmano – afferma Pierluigi Piro, presidente della Cooperativa de I pescatori di Orbetello – Queste operazioni consentono anche di dare la possibilità ai consumatori di apprendere concetti semplici ma importanti rispetto alla cultura ed alla tradizione di mestieri storici come quello del pescatore a Orbetello; devono servire anche a insegnare a rispettare i ritmi naturali e la stagionalità della pesca, giusto pesce nella giusta stagione, pescato appunto con le antiche tecniche della Pesca Tradizionale. Sia Conad che Slow Food ci sono state molto vicine da subito dopo la moria del 2015e noi stiamo cercando con fatica di fare la nostra parte, ovvero con il nostro lavoro cercare dl tenere alta l’attenzione sul valore storico e culturale della nostra Laguna e del nostro mestiere. Oggi si aggiunge un ulteriore tassello: il pescato di giornata della Pesca tradizionale nella Laguna di Orbetello- Presidio Slow Food potrà essere acquistato oltre che in Maremma, anche nelle pescherie dei Punti vendita Conad”.

Per informazioni: 348.7304261

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.