Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Il nuovo pecorino bio “P22” di Parrina, in esclusiva per i negozi Conad Grosseto

GROSSETO – Nasce un nuovo, straordinario, pecorino bio di grandi dimensioni, firmato da “Antica Fattoria La Parrina”: si chiama “P22” e sarà in vendita, in piccole porzioni, in esclusiva nei negozi Conad di Grosseto, in via Aurelia Antica, via Clodia e via Senegal, a partire da sabato 7 dicembre.

P22 è un pecorino biologico, frutto della ricerca del caseificio Parrina, caratterizzato da una pasta bianca compatta e burrosa e da un equilibrio tra i sentori di piccantezza e dolcezza. Quarantacinque centimetri di diametro e 60 di altezza, per un peso che varia da 22 a 25 chilogrammi, che raggiunge a fine stagionatura. Il “formone” P22 BIO sarà in vendita a pezzi, grazie alla speciale autorizzazione ottenuta nel 2018 da Conad Grosseto per sporzionare i formaggi bio, direttamente all’interno del supermercato.

“La forma grande –racconta Franca Spinola, proprietaria di Antica Fattoria La Parrina – fu inventata e suggerita da me per festeggiare il passaggio di secolo, dal Novecento al Duemila. Era il 1998 quando chiesi di preparare uno speciale formato, ai due responsabili del caseificio di allora, la biologa Roberta Babini e il direttore Rolando Bernacchini. Ventiquattro mesi prima fu fatta una prova e fu un grande successo, il tecnico Enzo Maccarelli ci procurò il contenitore e la macchina produttiva partì. Saluteremo il 2019 e il 2020 insieme a Conad  con un grande prodotto caseario.  Il pecorino grande è uno dei simboli della nostra ricerca della qualità in ogni ramo aziendale.”

“Con questo prodotto, consolidiamo la positiva collaborazione tra Conad e Parrina – spiega Alessio degli Innocenti, socio di Clodia, la società proprietaria dei negozi Conad di Grosseto  – il nostro lavoro sui prodotti del territorio ci consente di portare nella grande distribuzione quanto di meglio hanno da offrire la Maremma e l’Amiata in termini di gusto, qualità, tracciabilità e tradizione.”

P22 è prodotto dal Caseificio dell’Antica Fattoria La Parrina di cui è responsabile Michele Tronati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.