Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Terme di Saturnia chiuse fino all’8 aprile: «Così si tutela la salute dei nostri ospiti»

SATURNIA – Con un gesto molto sofferto, costoso e di grande responsabilità il complesso Terme di Saturnia ha deciso di rispettare i principi di governance impartiti dal Governo e dalla Regione Toscana e chiudere tutta la struttura: Resort, Terme, Club, Spa, Golf, fino all’8 aprile.

Terme di Saturnia, da sempre azienda leader nel settore del turismo e del benessere di fama internazionale, ha deciso nelle scorse ore la temporanea sospensione dell’erogazione di tutti i servizi del Resort e del Golf a scopo puramente cautelativo dal 12 marzo all‘8 aprile inclusi, i servizi del Club, delle Terme e della SPA con effetto immediato da oggi, al fine di contribuire in maniera forte e decisa alla salvaguardia della salute degli Ospiti e dei suoi Dipendenti e alla limitazione del contagio.

“Una decisione difficile e di estrema delicatezza che antepone la responsabilità sociale a qualsiasi altro interesse di business, strumento che dopo la ricerca scientifica può contribuire a risolvere e contenere in tempi brevi questa situazione di emergenza nazionale. Ci tengo a precisare che in azienda non abbiamo registrato alcun caso o allarme di contagio ma riteniamo doveroso, per la salute di noi tutti, contribuire in maniera attiva a quanto suggerito dalle Autorità Governative. Dobbiamo tutelare in primis i nostri Dipendenti e i nostri Ospiti; speriamo di riaprire presto con una grande festa”, afferma Massimo Caputi, Presidente di Terme di Saturnia S.p.A.

L’Azienda sta valutando attentamente tutte le misure a garanzia dei propri collaboratori.

Più informazioni su

Commenti