Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

75 anni fa nasceva la cooperativa la Proletaria, poi diventata Unicoop Tirreno foto

PIOMBINO – Le macerie della seconda guerra mondiale, la fame, una città e un tessuto sociale devastati. E’ in questo tragico contesto che il 26 febbraio 1945, a Piombino, trenta persone (per lo più operai) costituirono la cooperativa “La Proletaria” presso il notaio Luigi Giannone.

La Proletaria Unicoop

I trenta soci fondatori versarono una quota associativa di 500 lire e in pochi giorni si aggiunsero centinaia di altri soci, uomini e donne che nella Cooperativa e nei valori sanciti nello Statuto videro la via per uscire dalla miseria, difendere il potere di acquisto contro il mercato nero, unirsi per ricreare la forza polverizzata dalla guerra.

Sul primo bancone misero in vendita castagne e farina di castagne.

La Proletaria Unicoop

Quella stessa Cooperativa, che oggi si chiama Unicoop Tirreno ed è presente con  95 supermercati, oltre 600.000 soci e 3.600 dipendenti in Toscana, Lazio e Umbria, festeggia oggi 75 anni.

Più informazioni su

Commenti