Cordoglio

È morto il professore Mauro Segatori: «Un uomo di profonda intelligenza e vasta cultura»

Mauro Segatori

GROSSETO – La Fondazione Chelli, la preside Paola Biondo e i colleghi ricordano con affetto, stima e riconoscenza il professore Mauro Segatori, deceduto questa mattina 19 agosto.

Uomo di cultura vasta, di curiosità verso il sapere, di desiderio di approfondire sempre, è stato per molti anni docente di lingua e letteratura inglese presso istituti superiori statali. Laureato anche in Filosofia, aveva scommesso con entusiasmo sull’esperienza della scuola pubblica non statale nella nostra città. Al liceo Chelli è stato docente di filosofia e storia per svariati anni e anche quando aveva deciso di cessare con l’insegnamento, aveva continuato con il medesimo entusiasmo a collaborare con la scuola mettendosi a disposizione per seminari e percorsi di approfondimento.

“Di Mauro – dicono la preside, Paola Biondo e il presidente della Fondazione Chelli don Pier Mosetti – custodiremo con gratitudine il garbo, la finezza di pensiero, la gentilezza dei modi, la capacità di accompagnare i ragazzi così come di mettersi al fianco dei colleghi, soprattutto quelli più giovani, senza mai l’ombra del giudizio, ma sempre col desiderio di condividere la propria esperienza professionale. Mauro è stato presenza preziosa in questa scuola, di profonda intelligenza e vasta cultura, che ha sempre dispensato con umiltà e col sorriso. Ci stringiamo con affetto alla moglie e alla famiglia tutta”

Le esequie saranno celebrate sabato 20 agosto, ore 16, alla parrocchia Madre Teresa di Calcutta, a Grosseto.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI