Polizia

Botte nel locale: brandisce un collo di bottiglia e ferisce un uomo

Polizia Questura

MONTE ARGENTARIO – Ha preso il collo spezzato di una bottiglia e l’ha brandito come un’arma, colpendo il suo avversario e ferendolo all’avambraccio. La lite è avvenuta qualche giorno fa in un locale di Monte Argentario.

Per questo il Questore di Grosseto ha emesso un provvedimento di divieto di accesso alle aree urbane per due anni per l’aggressore.

La ferita inflitta, piuttosto profonda, ha avuto una prognosi di guarigione di 30 giorni.

Con il provvedimento di divieto di accesso alle aree urbane, il Questore di Grosseto Antonio Mannoni, ha disposto per il responsabile il divieto di accedere e stazionare nei pressi degli esercizi commerciali per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, di intrattenimento musicale e danzante, situati in tutto il Comune di Monte Argentario.

Se non rispetterà il provvedimento di divieto, l’uomo rischia una condanna da sei mesi a due anni di reclusione oltre ad una multa da un minimo di 8mila ad un massimo di 20mila euro.

Dall’inizio dell’anno sono 28 i provvedimenti di divieto di accesso alle aree urbane adottati dal Questore. 

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI