Caritas

Prosegue la raccolta di San Lorenzo: appuntamento nei supermercati Conad della città

Raccolta di San Lorenzo 2022 conad

GROSSETO – “Lanciamo questa iniziativa in occasione delle festività di san Lorenzo per ricordarci reciprocamente, pur sotto le vacanze, che dobbiamo pensare anche agli altri. Soprattutto a chi ha più bisogno. L’invito, dunque, ai maremmani e ai turisti è a dare il loro contributo, piccolo o grande che possa essere, per ingrossare il mare della carità”.

E’ l’appello di don Enzo Capitani, direttore di Caritas diocesana, per la seconda giornata della “Raccolta di san Lorenzo”, in programma domani, sabato 6 agosto, presso i supermercati Conad di Grosseto: Aurelia Antica, via Clodia, via Senegale e via Scansanese.

Dopo la prima giornata, sabato 30 luglio, nei supermercati Coop del capoluogo maremmano, domani un’ulteriore occasione per coinvolgere coloro che si recheranno a fare la spesa nel donare prodotti a lunga conservazione a sostegno della Bottega della solidarietà, il servizio che la diocesi di Grosseto porta avanti, tramite Caritas, in via Pisa, aiutando circa 120 famiglie in stato di bisogno. Qui le famiglie si recano a fare la spesa gratuitamente, attraverso un sistema di “pagamento” non in denaro, ma a punti (ogni prodotto ne vale un certo numero), così da poter scegliere ciò di cui la famiglia ha bisogno o desiderio.

E’ un impegno molto grande, che richiede disponibilità continua di prodotti. Ecco perché anche la “Raccolta di san Lorenzo” diventa un’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica e coinvolgerla in questa rete solidale di cui c’è necessità.

Domani, per l’intera giornata, volontari con la pettorina verde e il logo Caritas, proporranno, agli ingressi dei quattro punti vendita Conad, di partecipare alla Raccolta. Chi vorrà, all’uscita dei supermercati troverà altri volontari che ritireranno quanto donato, per essere poi stoccato nel magazzino di via Pisa.

leggi anche
Raccolta di San Lorenzo 2022
Caritas
Con la “Raccolta di san Lorenzo” donati 5.200 chili di alimenti per le famiglie in difficoltà
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI