Sport

Oro, argento e bronzo in Romania per i giovani arcieri maremmani

Matteo Bilisari

BUCAREST – Si è svolta dal 25 al 28 Luglio nella capitale della Romania, la Europeean Youth Cup 2022. La competizione vedeva sfidarsi ragazzi e ragazze under 21 e under 18, nelle discipline di tiro con l’Arco Olimpico e Compound.

La selezione italiana vedeva tra le proprie fila anche due ragazzi della compagnia Maremmana Arcieri, Ginevra Landi e Matteo Bilisari.

Gli azzurrini sono oramai veterani delle competizioni internazionali, hanno partecipato infatti a molti tornei riportando a casa diversi titoli: Landi Bronzo individuale e a squadre in Slovenia nel 2021 e Bilisari Oro a squadre in Slovenia 2021.

Dopo le frecce di qualifica, Ginevra Landi si è classificata al quarto posto e Matteo Bilisari al ventesimo . Questo a permesso ai nostri atleti di accede alla fase di gara a scontri individuali.

Ginevra Landi ha guadagnato la finale, dopo aver sconfitto nell’ordine gli atleti di: Polonia, Gran Bretagna, Romania.

In finale Ginevra porta a casa una fantastica medaglie d’argento, dopo una combattuta sfida contro Sebastian Victoria della nazionale Francese.

Matteo Bilisari non è da meno, dopo aver sconfitto i rappresentanti di Romania, Gran Bretagna e Olanda deve cedere il passo all’atleta Francese Bernardi Nicolas, guadagnando comunque la finale per il bronzo. Sfiora il podio per un soffio, dopo una accesa sfida con il rappresentante della Germania Merkel Domenic.

Nella competizione a squadre l’Italia, di cui sia Landi che Bilisari fanno parte, fa registrare la vittoria di una medaglia d’argento per la selezione femminile (Roberta Di Francesco, Ginevra Landi, Lucia Mosna), che in finale a ceduto il passo alla nazionale francese. La nazionale Italiana maschile si è invece fermata, ai quanti di finale sconfitta dalla selezione francese.

Per quanto riguarda i mixed team, ovvero la squadra formata da atleti maschi e femmine, ha visto la nazionale italiana (Ginevra Landi e Francesco Gregori), fermarsi ai quanti di finale sconfitta dalla Polonia.

L’esperienza maturata dai nostri atleti in questi palcosceni internazionali è veramente importante, ed è il coronamento per la dedizione e l’impegno che ci hanno messo.

Dimostra anche, quanto sia fertile e valido il terreno dove sono cresciuti, ovvero la scuola della Maremmana arceri. Negli anni, questa compagnia, ha portato lustro alla Città, annoverando tra le proprie fila campioni italiani e internazionali. Da ricordare, a questo proposito, anche la partecipazione alla Europeean Youth Cup 2022 del presidente della Maremmana Arcieri, Stefano Mazzi, in qualità di Tecnico Nazionale Compound.

Lo sport del tiro con l’arco è annoverato tra gli sport “minori”. Si regge solo sulle spalle delle compagnie, dei dirigenti, degli allenatori e dei volontari che fanno sforzi enormi per permettere ai propri iscritti di praticare questa fantastica disciplina. Non deve meravigliare, quindi l’enfasi e l’entusiasmo che suscita il raggiungimento di questi risultati. Senza sovvenzioni pubbliche, con pochissimi e limitati sponsor, la Maremmana Arcieri è in grado di portare i propri atleti sui podi più alti, sia nazionale che internazionali.

La prossima sfida per la Compagnia Maremmana Arcieri è il Campionato Italiano Targa che si svolgerà a Oderzo (TV) dal 26 al 28 agosto.

Gli Azzurrini ed il presidente Stefano Mazzi, invece ha ricevuto la convocazione per i campionati europei giovanili, che si terranno a Lilleshall in Gran Bretagna dal 13 al 21 agosto.

leggi anche
Alessia Bilisari
Sport
Bottino di medaglie per la Maremmana arcieri ai campionati regionali
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI