Calcio a 5

Valorizzazione dei giovani giocatori, Atlante Grosseto premiato dalla federazione

Atlante Grosseto-Ternana
- Foto d'Archivio

GROSSETO – Un’altra bella soddisfazione per l’Atlante Grosseto del presidente Tonelli, appena premiato dalla Federazione e dalla Divisione Calcio a 5 fra le società che più hanno valorizzato le loro nuove leve. Nell’ambito del progetto valorizzazioni giovani calciatori e calciatrici, per la stagione piena conclusa di calcio a 5, il team grossetano si è aggiudicato il nono posto su dodici premiati su tutte le società di serie B. Un risultato che ha premiato il coraggio e la perseveranza della dirigenza e del reparto tecnico biancorossi nel voler coltivare i propri Under, facendoli non solo debuttare ma anche crescere e ambientarsi in serie cadetta. Fra grande lavoro e sacrifici erano arrivati i risultati sul campo, con altre dieci vittorie stagionali, la finale di Coppa e i playoff sfiorati per un niente, mentre adesso è arrivata la consacrazione dei piani alti del settore, con tanto di premio pecuniario.

Grande soddisfazione per tutta la società dell’Atlante, non ultimo il dirigente responsabile tecnico Alessandro Izzo: “Oltre al riconoscimento, un cospicuo premio di 4500 euro da poter usufruire per l’iscrizione ai campionati – ha detto il dirigente responsabile tecnico Alessandro Izzo – sono molto soddisfatto dei miei giovani, sono state gettate delle buone basi per il futuro. Siamo consapevoli di aver lavorato bene e con continuità e di aver affrontato in modo geniale le difficoltà che ci hanno ostacolato. A loro dico solo bravi”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI