Quantcast
Attualità

Sicurezza: il Comune affida ai rangers la vigilanza sulla movida

battistolli rangers

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – L’obbiettivo è la maggiore sicurezza sia nel capoluogo che a Punta Ala e dalla sera di venerdì 24 giugno l’Amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia potenzia il controllo della movida serale. Al fianco del Comando di polizia municipale e delle altre forze dell’ordine, entra in funzione il servizio aggiuntivo di guardiania, che sarà completamente a carico dell’ente della cittadina costiera.

Questa mattina, martedì 21 giugno, durante una conferenza stampa che si è tenuta all’interno del palazzo comunale, la sindaca Elena Nappi, assieme ai dirigenti della Rangers gruppo  Battistolli, ha ufficialmente presentato il progetto.

«Attraverso la massima collaborazione tra le forze di polizia statali, locali e con l’inserimento dell’istituto di vigilanza privata – ha spiegato la prima cittadina – ribadita anche dalla firma del protocollo “Mille occhi” avvenuto in prefettura qualche giorni fa, il Comune ha deciso di aumentare la sicurezza nelle ore notturne nei punti più critici del territorio comunale, garantendo così a cittadini e turisti maggiore tranquillità e una migliore qualità della vita».

«Castiglione della Pescaia – prosegue la prima cittadina – non vive un allarme sicurezza e la capacità di risposta rispetto ai fatti, a volte anche gravi, da parte delle forze dell’ordine, si è dimostrata sempre adeguata, ma come amministrazione comunale vogliamo lavorare in sinergia  e collaborare con tutte le forze preposte su ciò che ci deve portare ad un salto culturale nei giusti comportamenti da adottare durante la movida serale. Un lavoro che già da quest’anno permetterà alla nostra località di essere più attrattiva attraverso un quadro di regole dove la sicurezza ed il decoro sono imprescindibili».

«L’amministrazione comunale – Nappi entra nello specifico dell’affidamento – ha deciso di intervenire sul territorio con azioni mirate che porteranno a tutelare la sicurezza e la vivibilità, andando così ad evitare il degrado urbano prodotto da un consistente afflusso dei turisti, soprattutto durante le notti d’estate. Siamo certi che solo muovendosi in questa direzione garantiremo maggiore serenità ed ordine nelle ore notturne dei fine settimana».

Il servizio, che prenderà il via venerdì prossimo, è da intendersi esclusivamente quale supporto a quello ordinario svolto dalle forze dell’ordine preposte e pertanto le pattuglie di vigilanza privata dovranno raccordarsi con le attività svolte dai pubblici ufficiali.

I beni di proprietà dell’amministrazione comunale oggetto del servizio sottoposti ad un’azione di maggiore vigilanza e guardiania sono i seguenti: la Farmacia comunale in via Ansedonia, la Darsena, le scuole medie in viale Kennedy, piazzale Maristella su via Roma, il vecchio palazzo comunale in piazza Orsini, la Biblioteca comunale, l’ufficio Iat in piazza Garibaldi, le scuole elementari in località Le Paduline, l’ufficio Iat di Punta Ala in località Il Gualdo con le pedonali che si diramano fino a via della Dogana.

«In totale – conclude la sindaca Nappi – il servizio sarà svolto da quattro pattuglie,  ognuna composta da due guardie giurate in divisa e armate, per un totale di otto addetti che saranno in costante contatto sia con la Sala operativa della società che con le forze dell’ordine»

Dopo questo weekend di fine giugno il servizio sarà operativo nei venerdì e i sabato di luglio e ad agosto tutti i giorni dal 5 al 27.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI