Quantcast
Eventi

L’arte sceglie Sorano: fotografi, pittori e scultori da tutto il mondo in mostra per l’estate

Sorano

SORANO – Sono due gli eventi culturali che caratterizzeranno l’estate a Sorano.

La manifestazione nazionale “Una boccata d’arte”, giunta alla terza edizione, che si svolge contemporaneamente in 20 regioni, per la Toscana sceglie Sorano, coinvolgendo l’artista Serhiy Horobets. Mentre nell’ambito del Saturnia Film Festival, è stata allestita nel Mastio della Fortezza Orsini la seconda edizione di “Artivism Biennale” che si protrarrà sino a fine agosto con più di quaranta artisti internazionali.

Una boccata d’arte

Sabato 25 giugno alle ore 18 in piazza Cairoli, all’interno della Fortezza Orsini, verrà presentato l’evento culturale “Una boccata d’arte”. Il progetto d’arte contemporanea diffuso in tutta Italia – promosso da Fondazione Elpis in collaborazione con Galleria Continua, con la partecipazione di Threes Productions – valorizza l’incontro tra arte e patrimonio storico, artistico e paesaggistico.

Per tutta l’estate 20 borghi tra i più belli e evocativi d’Italia, uno per ogni regione, saranno teatro di 20 interventi d’arte realizzati da 20 artisti e artiste di età, culture, provenienza geografica e linguaggi artistici differenti. Novità di questa terza edizione sarà la presenza di un ventunesimo artista con un progetto speciale che metterà in connessione tutti i borghi. Per la Toscana sarà appunto il borgo di Sorano a ospitare un progetto di arte contemporanea realizzato in situ dall’artista Serhiy Horobets.

Nato in Ucraina nel 1985, Serhiy Horobets attualmente vive e lavora in Germania. Adottando un approccio sperimentale alle arti visive, Horobets utilizza vari mezzi tra cui fotografia alternativa, pittura, incisione, video arte e multimedia. A Sorano l’artista ha realizzato quattro fotografie e una scultura in bronzo che potranno essere ammirate fino al 18 settembre in Fortezza e al Masso Leopoldino.

La fotografia è per Horobets una forma ideale di creatività in grado di offrire opportunità per far incontrare i sentimenti astratti e le esperienze con una realtà concreta e attuale. È stato il direttore principale della trasmissione video presso la Filarmonica nazionale di Leopoli (2019-2021) e il grafico ufficiale di “Vere Music Fund” (2021-2022). Alcuni progetti recenti: La musica è pace, al teatro comunale di Bologna, Live painting performance nella Sala della musica da camera della Philharmonie di Berlino.

Artivism Biennale

L’altra protagonista a Sorano è la seconda edizione di Artivism Biennale, dal titolo “The Dream”: grande mostra collettiva sui temi dell’ecologia e del climate change, a cura di Shim Eco Art Network e Hohenthal Und Bergen, che grazie al Saturnia Film Festival per quest’anno trova casa in Maremma.

Da giugno a fine agosto in esposizione alla Fortezza Orsini di Sorano le opere plastiche di più di 40 artisti internazionali. Ospite d’onore la celebre fotografa danese Winnie Denker; tra le partecipazioni confermate Philippe Forte-Rytter, Sébastien Layral, Peter Hopkins, Alexandra Mas, Nicolas Hamm, Jill Krutick e Vox Populi.

Artivism coinvolgerà anche gli spazi della galleria veneziana San Vidal, per concludersi a settembre con un evento targato Saturnia Film Festival nell’ambito della Mostra Internazionale del Cinema.

Entrambi gli eventi hanno il patrocinio del Comune di Sorano che, con il sindaco Pierandrea Vanni, sottolinea come “la scelta di Sorano non sia soltanto legata alla bellezza e suggestione dei luoghi ma anche ad una tradizione culturale che si rinnova”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI