Quantcast
Musica

EdicolAcustica riparte e inaugura il San Rocco festival: «Michele sarà idealmente con noi a godersi lo spettacolo»

michele scuffiotti
Michele Scuffiotti

GROSSETO – “EdicolAcustica non finirà”. Questo si sono detti e ripromessi babbo Sandro, la compagna Rosaria Cozzolino, Alberto Guazzi e i tanti amici e collaboratori dopo la scomparsa prematura dell’edicolante e musicista grossetano Michele Scuffiotti, 43 anni, anima e fondatore con Guazzi di EdicolAcustica nel 2014.

Da quell’intento, dare continuità (nonostante il lutto e il dolore immensi) a un progetto così speciale e ambizioso, riconosciuto come uno dei migliori festival di musica indipendente d’Italia e premiato dal ministero della Cultura, nasce la serata “E si continua il canto – Il mondo di EdicolAcustica” che nel titolo rimanda a un altro grande evento della scorsa estate, sempre targato EdicolAcustica e San Rocco Festival, “E ricomincia il canto”, dedicato a Lucio Dalla.

Il concerto inaugura la terza edizione del San Rocco Festival, il festival internazionale di teatro, musica e danza diretto da Giorgio Zorcù e organizzato da Accademia Mutamenti con il contributo del Comune di Grosseto, del Ministero della Cultura, della Regione Toscana, della Fondazione Grosseto Cultura, della Pro Loco di Marina di Grosseto e di Principina a mare, della Fondazione Cr Firenze, del Coni e dell’International Theatre Institute dell’Unesco e tante importanti collaborazioni, tra cui proprio EdicolAcustica.

L’intento della famiglia e degli organizzatori è che sia “una grande festa e l’occasione per presentare al pubblico le novità del chiosco sonoro più famoso d’Italia. Michele, ne siamo certi, sarà idealmente con noi a godersi lo spettacolo”. Anche per questo motivo EdicolAcustica sceglie di ripartire ufficialmente presentando la serata e tutte le novità in una data simbolica, il 21 giugno, la Festa della Musica, a cui Michele ha sempre collaborato con iniziative originali e showcase davanti al suo chiosco, l’ultimo dei quali appena un anno fa.

La serata del 21 luglio

Il mondo di EdicolAcustica sarà rappresentato sul palco allestito di fronte al Forte San Rocco di Marina di Grosseto da molti degli artisti che negli anni hanno partecipato ai vari format nati dall’originario progetto del 2014. Grandi talenti locali e graditi ospiti di caratura nazionale si alterneranno per una notte di musica d’autore italiana interpretando una tracklist da brividi.

Ecco il cast completo, a cominciare dagli interpreti Claudio Venturi, Riccardo Nucci, Luna, Irene Biagioli, Irene Di Brino, Laura Nepi, Luciano Kiti, Caterina Guazzi, Alessandro Bigozzi, Daniele Sarno, Carlo Mercadante e Luca Berti. Gli ospiti sono il cantautore modenese Nicholas Merzi, i cantautori romani Alessandro D’Orazi e Mauto, storici amici del progetto, la cantautrice e performer Roberta Giallo, l’arpista rock Micol e la cantautrice e polistrumentista Joy. La band storica di EdicolAcustica è formata dai musicisti Flavio Timpanaro (direzione e basso), Simone Biasini (batteria), Enrico Ciolini (piano e tastiere), Alessio Buccella (piano e tastiere), Luca De Stasio (chitarre) e Francesco Guazzi (chitarre). Conducono Alberto Guazzi e Marco D’Alò. Direttore di produzione Alessandro Seravalle.

Nasce l’associazione EdicolAcustica Aps

I familiari e i collaboratori di Michele hanno deciso di dare continuità al progetto facendo nascere l’omonima associazione di promozione sociale (Aps) EdicolAcustica. Grazie al sostegno prezioso e alla consulenza del Cesvot di Grosseto (un ringraziamento speciale va a Marco Giuliani) è stato avviato il percorso per far nascere l’associazione. Adesso l’attenzione è concentrata sulla stesura dello statuto e sui vari passaggi burocratici necessari ma l’obiettivo è essere pronti a partire col tesseramento la sera stessa del concerto.

L’Edicola Viaggiante

C’è un progetto che stava a cuore a Michele e che non era stato finora per varie ragioni realizzato, quello dell’Edicola Viaggiante che rovescia l’impostazione stessa di EdicolAcustica. Se normalmente negli showcase di EdicolAcustica sono i musicisti ad andare a suonare in edicola, qui è l’edicola che si fa mobile e va in giro per l’Italia a caccia di talenti. Si tratta di una struttura coperta grande 4 metri per 4 totalmente rivestita con i colori e il logo ufficiale per simulare una vera e propria edicola con tanto di tendina. All’interno lo spazio per i live acustici caratteristici di EdicolAcustica. Il progetto e i rendering ci sono: l’obiettivo è realizzarlo con l’associazione e partire il prima possibile. “Questo progetto ha grandi potenzialità – dice Alberto Guazzi – perché comporta di andare a fare scouting in altri territori e comunità, allacciare nuovi rapporti e ricreare altrove lo spirito che si respirava negli eventi di EdicolAcustica”.

Biglietti e info per il 21 luglio

Per partecipare alla serata “E si continua il canto – Il mondo di EdicolAcustica” di giovedì 21 luglio alle 21,30 i biglietti sono disponibili esclusivamente on line sul sito della Pro Loco di Marina di Grosseto e di Principina a mare https://sanroccofestival.it/programma-san-rocco-festival-2022/ cercando l’evento, cliccando su “Acquista biglietto” e seguendo la procedura indicata. La prevendita online comincia venerdì 24 giugno. Sarà inoltre possibile fare il biglietto sul posto la sera stessa dello spettacolo ma è comunque consigliata la prevendita per assicurarsi un posto allo spettacolo. Ingresso 10 euro; ridotto 8 per under 25, over 65, soci Pro Loco Marina di Grosseto e Principina a Mare e soci di Fondazione Grosseto Cultura. Info San Rocco Festival 388 5850722 e pagine Facebook EdicolAcustica e San Rocco Festival.

“Non vogliamo che sia una commemorazione anche se Michele manca a tutti – commenta l’amico Alberto Guazzi -. Vogliamo guardare avanti e proseguire ciò che lui ha avviato perché non possiamo permettere che finisca. La risposta delle istituzioni, degli amici e degli sponsor che ci sostengono ci emoziona. Contiamo in una grande partecipazione del pubblico”.

“Grazie ad Alberto e a EdicolAcustica perché essere qui mi riporta indietro nel tempo a quando collaboravo con Michele e Alberto occupandomi di politiche giovanili – afferma l’assessore alla Cultura Luca Agresti -. Questa serata che il Comune sostiene mette insieme l’amore per la musica, l’amore della famiglia per Michele ma anche la bellissima amicizia che c’era tra Alberto e Michele. Quanto all’Edicola Viaggiante è una bella idea: mi ricorda tanto il Bibliobus di Bianciardi. Grazie anche a Giorgio Zorcù perché il suo festival è già una certezza di qualità”.

“Trovo straordinaria l’idea di proseguire il lavoro di Michele che io seguivo da tempo ma poi ho incontrato l’anno scorso quando insieme abbiamo dato vita alla serata per Lucio Dalla che è stata meravigliosa, uno dei sold out della seconda edizione del San Rocco Festival – dice il dierettore artistico del San Rocco festival Giorgio Zorcù -. Il nostro scopo è far incontrare eccellenze grossetane e nazionali e sicuramente EdicolAcustica va riconosciuta come eccellenza del nostro territorio, premiata anche a livello nazionale”.

Grazie a…

Il cast dei musicisti e degli artisti e lo staff tecnico hanno scelto di mettersi al servizio della serata non percependo alcun compenso. Ma intorno all’evento si è creata una grande mobilitazione solidale nel nome di Michele per cui sono tanti i ringraziamenti da fare, a cominciare dal ruolo fondamentale del Comune di Grosseto che ha erogato un contributo di 4.900 euro più Iva per la serata e patrocina l’evento insieme all’associazione culturale Stop e dintorni e al San Rocco Festival.

E poi ancora grazie di cuore alla Libreria Palomar di Grosseto per l’ospitalità per la conferenza stampa, all’azienda Subissati di Roccastrada che delizierà artisti e staff con le sue specialità, a CialdeItalia di Grosseto che mette a disposizione per la serata per lo staff due macchine espresso e le capsule per il caffè, alla cantina I vini di Maremma di Marina di Grosseto per la fornitura di vino per la serata e alla tipografia CTP2000 di Grosseto per la stampa delle locandine. Per la grafica e l’emozionante omaggio a Michele in locandina un grazie speciale a Daniele Sarno, tra i protagonisti della serata del 21 luglio e fin dagli inizi il grafico ufficiale di EdicolAcustica.

leggi anche
michele scuffiotti
Lutto
Il San Rocco festival ricorda Scuffiotti: «Grazie Michele»
Edicola Acustica Michele Scuffiotti
Lutto
Muore a 42 anni Michele Scuffiotti: aveva inventato Edicola acustica
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI