Quantcast
Politica

Cinelli decade da sindaco, in consiglio provinciale entra Maule

Cinelli - Maule

GAVORRANO – La decadenza da sindaco di Magliano in Toscana, formalizzata oggi, a venti giorni di distanza dalla sue dimissioni, apre la porta di Palazzo Aldobrandeschi a Andrea Maule, consigliere comunale di Gavorrano ed esponente della Lega.

Maule entra in consiglio provinciale come primo dei non eletti: alle ultime elezioni provinciali infatti era il sesto tra i candidati che avevano ottenuto più voti nella lista di centrodestra che sosteneva la candidatura a presidente di Andrea Casamenti. In quell’occasione il centrodestra riuscì a portare in consiglio cinque consiglieri.

Adesso ci saranno dei tempi tecnici per l’ingresso di Maule che però potrebbe già subentrare al posto di Cinelli nella prossima seduta del consiglio provinciale quando dovrebbe essere avviata la procedura di surroga.

«Sono profondamente onorato di entrare al Consiglio Provinciale – spiega Maule, all’interno del quale avrò il privilegio di rappresentare il mio partito, Lega Grosseto, e soprattutto il mio territorio, il comune di Gavorrano tutto».

«Il mio primo pensiero va al collega ed amico Diego Cinelli. Certo, avrei preferito accedere al Consiglio Provinciale attraverso una via ben diversa. Ma è mia ferma intenzione sostituire degnamente il mio predecessore, onorando con passione e dedizione il mandato affidatomi dagli elettori».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI