Quantcast
Politica

Crisi a Magliano, Cinelli in piazza: «Danno ai cittadini». Ulmi: «Pastorelli ha suonato il suo requiem» fotogallery video

MAGLIANO IN TOSCANA – Per la seconda volta in pochi anni arriverà il commissario prefettizio a Magliano in Toscana. Alla mezzanotte di oggi infatti scadono i venti giorni previsti dalla legge per trasformare le dimissioni del sindaco Diego Cinelli da in un atto irrevocabile.

E dopo tanti giorni di mediazioni e tentativi di trovare una soluzione che impedisse la fine anticipata del mandato amministrativo, Diego Cinelli è sceso in piazza a Magliano e con la sua squadra, i consiglieri che sono rimasti al suo fianco, ha spiegato ai cittadini quello.che è successo. «Il danno non. è per me – ha detto Cinelli – ma è per cittadini di Magliano».

All’iniziativa di oggi erano presenti diversi esponenti della Lega, partito a cui aderisce Cinelli. Tra loro anche il segretario provinciale Andrea Ulmi, Claudio Pacella, commissario della Lega per le Colline dell’Albegna, gli assessori grossetani Riccardo Megale e Sara Minozzi.

Tra gli interventi più duri di fronte al popolo maglianese quello di Ulmi. «La Pastorelli – ha detto – con questa mossa ha suonato il suo requiem. Con Magliano questa gente ha chiuso. Noi sosterremo Cinelli anche in futuro».

leggi anche
Municipio Magliano in Toscana
Prefettura
A Magliano arriva il commissario: ecco chi è
Mirella Pastorelli Doriana Melosini Nadia Fedeli
Magliano in toscana
Le ex consigliere contro la “piazza di Cinelli”: «Solo parole d’odio e insulti. La vostra è una politica becera»
Ultima seduta consiglio Magliano 2022
Magliano in toscana
Pd: «Amministrazione caduta nuovamente per questioni di poltrone. Vinceremo le prossime elezioni»
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI